Gp2 Asia – Doppieta Piquet GP, Kobayashi campione

0

dams

Dopo il dominio nelle prove libere e una splendida qualifica, il weekend del team di Nelson Piquet prosegue nel migliore dei modi con una doppietta: vittoria di Nunes davanti a Rodriguez.

La gara inizia con molti colpi di scena, infatti, nel giro di ricognizione Michael Dalle Stelle e Teixeira rimangono fermi al via costringendo l’organizzazione a ripetere nuovamente la procedura. Nel secondo tentativo nel giro di formazione rimane fermo Maldonando e, allo spegnimento dei semafori, Valsecchi deve dire addio ai suoi sogni di rimonta su Kobayashi con la sua Durango che rimane ferma ed è costretto a ripartire dai box.

E’ una partenza difficile anche per Kamui Kobayashi che dalla pole position scatta lentamente e si fa infilare sia dal duo Piquet Gp, sia da Razia e da Giedo van der Garde con il giapponese in quinta posizione dopo la prima curva.

Nunes allunga sul compagno di squadra, entrambi i piloti della Piquet Gp approfittano della battaglia tra Giedo van der Garde e Kobayashi per distanziare il resto del gruppo.

Intelligentemente dopo aver rischiato il contatto in un tentativo di sorpasso sull’olandese, il leader del mondiale anticipa la sua sosta obbligatoria, inanellando dei giri molto veloci che lo riporta, dopo che le due Piquet GP hanno rifornito, in terza posizione.

Nunes conquista la sua seconda vittoria consecutiva, dopo quella della Malesia, davanti al suo compagno di squadra Rodriguez.

Al Terzo posto D’Ambrosio che nel finale supera il suo compagno di squadra Kobayashi, che comunque con il quarto posto conquista il titolo di campione della Gp2 Asia Series.

Chiudono la zona punti van der Garde, Yamamoto, Davide Rigon e Razia. Ottimo finale sia per Yamamoto che ha recuperato molte posizioni negli ultimi giri, sia per il campione della superleague Rigon, che con il risultato odierno si assicura nella gara sprint di domani una partenza in prima fila.

Vincenzo Carlesimo

Classifica Gara 1 Bahrain:
1. Diego Nunes (Piquet GP)
2. Roldan Rodriguez (Piquet GP)
3. Jérôme D’Ambrosio (DAMS)
4. Kamui Kobayashi (DAMS)
5. Giedo van der Garde (iSport)
6. Sakon Yamamoto (ART)
7. Davide Rigon (Trident)
8. Luiz Razia (Arden)
9. Karun Chandhok (Ocean)
10. James Jakes (Super Nova)
11. Giacomo Ricci (DPR)
12. Sergio Perez (Campos)
13. Michael Herck (DPR)
14. Marco Bonanomi (Meritus)
15. Javier Villa (Super Nova)
16. Davide Valsecchi (Durango)
17. Ricardo Teixeira (Trident)
18. Fabrizio Crestani (Ocean)
19. Vitaly Petrov (Campos)
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image