WSR – Gara 2 – Walker rompe il dominio di Martinez

0

MOTORSPORT/WSR SPA 2009

La seconda gara del week end belga, la quarta dall’inizio del campionato, ha visto vincere uno dei piloti che avevano dimostrato molto già nelle sessioni di test prestagionali. Dopo tre vittorie di Marcos Martinez, portacolori del team di Sito Pons, arriva la prima vittoria stagionale di James Walker con la bianca monoposto del P1 Motorsport. Pasticcio in casa Epsilon che vede entrambe le vetture uscire di pista a Le Combes, dopo essersi agganciati in uscita di curva e finire contro le barriere.

Alla partenza Baguette parte dalla pole position, Walker al suo fianco non parte così bene come il belga, e viene sopravanzato da Molina e Pic. Arrivati a Le Combes Pic affianca Molina all’esterno, ma la traiettoria larga dello spagnolo obbliga entrambi a passare la variante sull’erba. Poi avvien il contatto tra Van Der Drift e Valles, compagni di squadra nel team di Joan Villadelprat, che vede entrameb le vetture fuori, costringendo la neutralizzazione dietro la safety car.

Alla ripartenza Martinez che si trovava in settima posizione regala due posizioni ad Alguersuari e Turvey, andando lungo alla staccata del primo tornantino. Davanti Baguette fugge, precedendo Molina, Move, Pic e Barba. Primi ad entrare per il pit stop obbligatorio sono Martinez, Zaugg, Mansell e Hartley. Nel corso del 7° giro si fermano Molina e Pic, che però perde tempo a causa di problemi nel fissaggio della ruota anteriore destra.

Baguette aspetta l’ultimo giro disponibile per effettuare la sua sosta, ma al rientro si ritroverà dietro a Walker, mentre Barba fa fatica a scarldare le gomme nuove.  Successivamente esce in testacoda alla curva 10. Baguette tenta il disperato recupero su Walker, ma ad un giro dal termine, desiste e si accontenta del secondo posto, non avendo abbastanza giri per prendere la prima piazza.

La vittoria va quindi a Walker, secondo posto, il secondo dopo gara1, per l’idolo di casa Baguette, terzo posto per Molina. Ottava piazza per il primo degli italiani, Di Sabatino, mentre Provenzano e Leo si classificano rispettivamente 14° e 17°

Spa, gara 2

1 – James Walker – P1 – 21 giri 47’45″056
2 – Bertrand Baguette – Draco – 6″421
3 – Miguel Molina – Ultimate – 11″983
4 – Daniil Move – P1 – 18″066
5 – Marcos Martinez – Pons – 18″982
6 – Jaime Alguersuari – Carlin – 19″008
7 – Adrian Zaugg – Interwetten – 22″645
8 – Pasquale Di Sabatino – RC – 23″839
9 – Greg Mansell – Ultimate – 24″362
10 – Brendon Hartley – Tech 1 – 26″984
11 – Fairuz Fauzy – Fortec – 28″144
12 – Sten Pentus – Fortec – 28″785
13 – Marco Barba – Draco – 42″898
14 – Frankie Provenzano – Prema – 43″563
15 – Oliver Turvey – Carlin – 43″745 *
16 – Tobias Hegewald – Interwetten – 48″874
17 – Federico Leo – Pons – 57″682
18 – Julian Leal – Prema – 1’07″675

* Penalizzato di 25″

Ritirati
10° giro – Charles Pic
10° giro – Anton Nebilitskiy
1° giro – Adrian Valles
1° giro – Chris Van der Drift

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image