IRC – Il punto del campionato

0

00_loix2

Dopo il terzo appuntamento, Freddy Loix ha soli tre punti di scarto sugli altri quattro inseguitori, in classifica generale. S.Ogier, G.Basso, C. Tundo e K. Meeke si trovano tutti al 2° posto con 10 punti. Il campionato è ancora all’inizio, ma lo spettacolo è assicurato.
La situazione nei costruttori è più calibrata: la casa dello scorpione è stata un po sfortunata in questo inizio campionato, soprattutto a Montecarlo, gara non più valida per il WRC. Il ritiro poco dopo la partenza per Rossetti e noie meccaniche di Gardamaister, prima di salire nella pedana d’arrivo. Un Montecarlo  dominato dalle 207 che hanno occupato le prime 3 posizioni, guidate da sicuri pretendenti al titolo, Ogier e Loix. Finalmente vediamo il Belga poter combattere per le prime posizioni a differenza di un paio di anni fa, quando correva con la Hyundai nel WRC. La berlinetta francese si sta facendo valere in tutto il mondo, specialmente in europa dove non si accontenta mai delle vittorie gia prese. Sicuramente una scuderia che non dorme sugli allori, ma che guarda sempre a qualcosa.
Rally di Curtiba, innovativo appuntamento del campionato, mette in mostra l’inglese Meeke, che tiene il piede pesante per tutta la gara, specialmente nella prima giornata. Ma il trevigiano G. Basso non demorde, con la sua Abarth, pronto a pungere il leone francese, si tiene al 2° posto, agguerritissimo, ma alla fine cede arrivando 3° e lasciando la medaglia d’argento al francese N. Vouilloz. Di nuovo gara sfortunata per la casa Italiana che arriva al traguardo con una sola vettura. Da notare l’ottima prestazione di Loix che agguanta il 4° posto conquistando punti in tutta tranquillità.
Rally del Safari, terzo appuntamento del campionato, viene saltato dai piloti migliori che sono in lizza per il suddetto trofeo, venendo cosi disputato dai locali.
Comunque un rally affascinante e spettacolare, nonostante la mancanza dei partecipanti all’IRC. Un rally quindi tutto keniano che vede in lizza per la leadership i due locali Lee Rose e Carl Tundo che si danno battaglia fin dalla prima tappa di soli 940 metri. Anche se L. Rose ha avuto per tutta la gara una marcia in più, è costretto nel finale ad abbandonare la vetta della classifica a causa di una foratura. In conclusione vince Carl Tundo che guadagna 10 punti nella classifica generale del campionato, restando in 2° posizione.
Cosi quindi la situazione dopo i primi 3 appuntamenti del campionato.

Piloti                                                                                Costruttori
1  Freddy Loix (B) 13                                                                    1 Peugeot            36
2  Sebastien Ogier (F) 10                                                               2-Mitsubishi        26
3  Giandomenico Basso (I) 10                                                       3 Abarth              14
4  Carl Tundo (EAK) 10                                                               4 Skoda                5
5  Kris Meeke (GB) 10
6  Nicolas Vouilloz (F) 8
7  Alistair Cavenagh (GB) 8
8  Lee Rose (EAK) 6
9  Stephane Sarrazin (F) 6
10  Jan Kopecky (CZ) 5

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image