15 Maggio 1986 – Elio de Angelis, il ricordo di Ezio Zermiani

0

1985-olanda-zandvoort-partenza-senna-de-angelis

“Caro Elio,

Ma…  in questi casi che si fa?

Si stila il curriculum che sottolinea, ovviamente,  le doti sportive ed i risultati più importanti?

Come sarebbe il tuo?

Vedo già il …  sorriso velato …  un’insoddisfazione di fondo …

Eppure ricordi all’inizio del 1979, vent’anni,  con la Shadow,  quel quarto posto che ti lanciò nell’orbita dei massimi livelli …

La Lotus. Che affetto nutriva per te, Colin Chapman. L’ultima volta, il suo berrettino nero, lo fece volare per te, a Zeltweg. In Austria. Nel millenovecentottantadue.

Io riuscii a raggiungere il podio lassù,  a cogliere le frasi della tua gioia. Quel giorno dicesti – “Da oggi intervistami quando vuoi, anche sulla griglia di partenza, non mi disturba.  Anzi, è il tuo lavoro, come il mio è quello di correre e rispondere alle domande che mi vengono poste. In qualsiasi momento”.

Eri cosi’ cristallino. Disarmante nella tua correttezza professionale. Generoso.

In tanti ricorderanno quella partita di calcio a favore dell’Unicef, a Napoli.  Avevi promesso a Maradona di svelargli tutti i segreti della guida, per ripagarlo dei suoi favolosi assists. Ma non hai fatto in tempo.

C’era però,  in quel mesto sorriso, una tristezza,  quella di chi non è fortunato. Mai.  Solo apparentemente ad Imola, nell’ottantacinque, parve esserci una carezza da parte della ‘Dea Bendata’. E ricordi che non sapevi di aver vinto  – “No veramente speravo di finire al primo, alla fine”.

Mi sussurrasti sulla terrazza fuori dall’ intervista – “Solo un pò di fortuna che pareggia la jella, e le vessazioni di un ambiente, quello della Lotus, che si va deteriorando”.

Ora avrai finito di tormentarti,  di non capire perchè alla fine i risultati non arrivavano.

Elio, non pensarci più.

Piuttosto, basta con quei laceranti rumori. Ora potrai rilassarti.

Come piaceva a te.

Ricordi?

‘Shh’ – non disturbiamolo.

Elio sta sognando.”

Lettera di Ezio Zermiani di commemorazione scritta il giorno dopo la morte del pilota. E’ stata mandata in onda in occasione della puntata del 14/05/2008 nel programma televisivo di informazione motoristica “Paddock Uomini e Corse”,  Odeon TV. Fa parte in qualità di contenuti extra di  uno dei dvd  facenti parte della collana video edita dalla Gazzetta dello Sport sulla storia della Formula Uno nel 2007.


Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image