F.Master- Pau, gara1: Leimer, chi ben comincia…..

0

 

 

 

 

 

race201202podium-pau-gara1

Chi ben comincia è a metà dell’opera, detto fatto per lo svizzero Fabio Leimer che nel corso dei test si è sempre imposto e che anche in gara dopo la pole non si smentisce. E dire che non era iniziata in discesa la partenza per il pilota del team Jenzer, sotto le insidie di Kral che al suo fianco ha cercato di trarre vantaggio dall’improvvisa lentezza di Leimer. Il pilota svizzero si è però ripreso con prontezza e ha saputo sfruttare l’errore alla prima staccata del pilota ceco.

Faticano a tenere il passo (come nelle qualifiche in cui Leimer aveva siglato un imperioso 1’11″736) gli avversari Arabadzhiev e Varhaug, scattati dalle rispettive posizioni ed avanzati vero un podio certo grazie all’errore di Kral.
lotta accesa invece per il quarto equinto posto che ha visto nel corso della gara un avvicendarsi di piloti, con un’accesa battaglia tra Rossi, Provenzano e Schlegelmilch. Incidente per Puglisi nel tentativo di passare Provenzano ed ottima prova del giovanissimo rookie Alessandro Kouzkin che ha tenuto per tutta la gara il ritmo di Kennard per poi colpire all’ultimo giro con un sorpasso dalla freddezza impressionante.

 

Peccato per la qualifica compromessa di Bamber che sicuramente avrebbe potuto mettere del suo in questa accesa lotta in pista.

 
Così le qualifiche per gara 1

1. fila
Fabio Leimer – Jenzer – 1’11″736
Josef Kral – JD – 1’12″122
2. fila
Vladimir Arabadzhiev – JD – 1’12″474
Pal Varhaug – Jenzer – 1’12″506
3. fila
Jonathan Kennard – JVA – 1’12″559
Alessandro Kouzkin – Cram – 1’12″647
4. fila
Patrick Reiterer – Iris/Jenzer – 1’12″653
Alexander Rossi – Hitech – 1’12″748
5. fila
Sergey Afanasiev – JD – 1’12″813
Marcello Puglisi – ADM – 1’12″861
6. fila
Kasper Andersen – Hitech – 1’12″966
Harald Schlegelmilch – Cram – 1’13″060
7. fila
Frankie Provenzano – Trident – 1’13″354
Dennis Retera – AR – 1’13″924
8. fila
Duncan Tappy – JVA – 1’13″944
Kelvin Snoeks – AR – 1’14″296
9. fila
Simon Trummer – Iris/Jenzer – 1’15″168
Earl Bamber – ADM – 1’17″794

 

 

 

Così al traguardo

 1 – Fabio Leimer – Jenzer – 37 giri
2 – Vladimir Arabadzhiev – JD – 15″891
3 – Pal Varhaug – Jenzer – 20″880
4 – Alessandro Kouzkin – Cram – 36″812
5 – Jonathan Kennard – JVA – 37″988
6 – Harald Schlegelmilch – Cram – 44″845
7 – Frankie Provenzano – Trident – 51″096
8 – Dennis Retera – AR – 1’01″208
9 – Duncan Tappy – JVA – 1’12″238
10 – Alexander Rossi – Hitech – 1 giro
11 – Earl Bamber – ADM – 1 giro

Giro più veloce: Fabio Leimer 1’12″628

Ritirati
25° giro – Marcello Puglisi
21° giro – Kasper Andersen
21° giro – Simon Trummer
17° giro – Sergey Afanasiev
8° giro – Kelvin Snoeks
5° giro – Patrick Reiterer
0 giri – Josef Kral

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image