ALMS – Salt Lake City, Pagenaud in Pole

0

alms_00_001

Simon Pagenaud continua il suo momento magico, dopo la vittoria nella precedente gara di Long Beach in  ALMS e la grande affermazione alla 1000 km di Spa Francorchamps in LMS, partirà al palo anche nella competizione di Salt Lake City dell’American Le Mans Series 2009. Il pilota transalpino, varcato nuovamenente l’oceano, smetterà il volante della Peugeot 908 e tornerà a guidare l’Acura ARX-02a in classe LM P1 del Team De Ferran Motorsport.

Durante la qualifiche, Pagenaud ha veramente sbalordito il pubblico rifilando ben sette decimi di distacco sul giro veloce  all’Acura dell’Highcroft Racing guidata da David Brabham, anche lui ormai avvezzo a cambiare vettura da condurre in gara di settimana in settimana e lamentatosi dello scarso grip della sua Acura sul tracciato di Salt Lake City. Il miglior passaggio di Simon Pagenaud è avvenuto in 1′ 20” 645, abbassando di quattro decimi il tempo della Pole dello scorso anno ottenuta da Timo Berhnard su RS Spider Penske.

Nella categoria LM P2 la migliore prestazione in qualifica è stata nuovamente appannaggio dell’Acura ARX-01 del Lowe’s Fernandez Racing guidata da Luiz Diaz, che ha sopravanzato le due Lola Mazda del Dyson Racing guidate da Leitzinger e Smith dopo una lotta serrata a colpi di giri veloci.

Le granturismo saranno orfane delle grosse e potenti LM GT1 e vedranno al via solamente le vetture LM GT2, ad ottenere il giro di qualificazione più rapido è stata la Flyling Lizard Motorsport condotta da Bergmeister che, con un tempo di 1′ 47” 210 (record assoluto per la categoria) partirà in Pole davanti alla Ferrari F430 GT del Team Risi Competizione guidata da Melo. A seguire troviamo la Porsche Farnbacher Loles di Lieb e la BMW guidata da Dirk Muller.

         C.J.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image