F3 Euro Series- gara2 Hockenheim: vince Vernay

0

 

 

 

 

 

2009-05-17-035-podio-gara-2-hockenheim 

 

Con la griglia invertita per le prime otto posizioni, il pupillo Motopark, Atte Mustonen partiva dalla pole ma ben presto si ritrova nelle fitte maglie della gara che lo relegano in terza posizione e quindi inghiottito inevitabilmente a centro schieramento. Il giovane finlandese avrà certo modo di riscattare questa partenza di campionato che comunque gli permette di agguantare importanti punti per classifica e fare esperienza nella lotta accesa di questo campionato. In difficoltà anche Valtteri Bottas che non riesce a portare al vertice la sua vettura a causa di una serie di problemi già occorsi fin dalla prove libere e qualifiche. A differenza di gara1, riesce però a concludere la gara. È il “finlandese veterano” Mika Maki a disputare una gara accesa e segnare il giro veloce della giornata. Conquista il quarto posto e mostra costanza di rendimento e ritmo martellante.

A vincere è Vernay, che partiva dal terzo posto in griglia e che è risucito a scattare bene sfruttando la sua posizione. Sempre  in lotta con Vietoris, il duo ha presto staccato il trenino di vetture a seguire e ha dettato il ritmo fino al traguardo.

Non ha avuto vita facile il francese di Art, Jules Bianchi, capace di conservare non senza difficoltà la sua terza posizione e ha dovuto guardarsi spesso dagli attacchi di un convintissimo Maki.

Per i protagonisti della giornata di ieri, Coletti e Bird, si tratta solo di poter agguantare gli ultimi punticini disponibili.

 

 

1 – Jean Karl Vernay (Dallara-Volkswagen) – Signature – 24 giri 41’01″954
2 – Christian Vietoris (Dallara-Mercedes) – Mucke – 1″289
3 – Jules Bianchi (Dallara-Mercedes) – ART – 8″209
4 – Mika Maki (Dallara-Volkswagen) – Signature – 8″698
5 – Stefano Coletti (Dallara-Mercedes) – Prema – 9″721
6 – Sam Bird (Dallara-Mercedes) – Mucke – 9″890
7 – Atte Mustonen (Dallara-Mercedes) – Motopark – 11″180
8 – Alexander Sims (Dallara-Mercedes) – SG – 17″173
9 – Henki Waldschmidt (Dallara-Mercedes) – SG – 21″865
10 – Roberto Merhi (Dallara-Mercedes) – Manor – 29″018
11 – Robert Wickens (Dallara-Volkswagen) – Kolles/Heinz – 30″180
12 – Matteo Chinosi (Dallara-Mercedes) – Prema – 40″395
13 – Basil Shaaban (Dallara-Mercedes) – Prema – 42″477
14 – Pedro Ferreira (Dallara-Mercedes) – Manor – 50″945
15 – Kevin Mirocha (Dallara-Mercedes) – HBR – 1 giro
16 – Valtteri Bottas (Dallara-Mercedes) – ART – 1 giro

Giro più veloce: Mika Maki 1’34″554

Ritirati
0 giri – Jake Rosenzweig
0 giri – Cesar Ramos
0 giri – Marco Wittmann
7° giro – Carlo Van Dam
12° giro – Adrien Tambay
12° giro – Christopher Zanella
12° giro – Johnny Cecotto
14° giro – Andrea Caldarelli
15° giro – Esteban Gutierrez
16° giro – Brendon Hartley
16° giro – Alexandre Marsoin
20° giro – Tiago Geronimi

 

 

 

E.M.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image