MotoGP –Le Mans: Jorge Lorenzo strepitoso, seconda vittoria e leadership nel campionato

0

jlorenzo_lemans_win
Niente da fare, Le Mans ha giocato un brutto scherzo anche all’Aereonautica Militare francese che ha sbagliato le previsioni meteo. Insomma, confusione totale al via per un gara che è iniziata sotto la pioggia ed è finita sotto un sole primaverile. Ed in tutto questo, l’unico che non ha sbagliato, che ha condotto la gara dal principio alle fine ed ha annichilito la concorrenza è stato Jorge Lorenzo! Al via, con la pista ancora bagnata, Daniel Pedrosa e Casey Stoner hanno sopravanzato la concorrenza precedendo Lorenzo e Rossi alla prima curva. Con delle condizioni davvero insidiose l’unico che è parso sicuro nel passo è sembrato subito Lorenzo che in due giri ha passato prima la Ducati dell’australiano e poi la Honda del connazionale. Valentino Rossi è stato altrettanto bravo tanto da infilare anche lui, due giri più tardi, Stoner e Pedrosa. Però mentre Jorge Lorenzo ha continuato a segnare tempi strepitosi staccando la concorrenza, Valentino Rossi è sembrato in difficoltà. Nel frattempo anche Andrea Dovizioso e Marco Melandri, eccezionale, hanno raggiunto e superato a loro volta un Pedrosa e Stoner.
Considerate le condizioni della pista, asciutta, bagnata, umida, Rossi ha azzardato molto presto il cambio moto seguito da Pedrosa ed un giro più tardi da Melandri. In questo “clima” di confusione totale, durante il valzer dei pit stop, è stato proprio Valentino Rossi il primo e l’unico ad incappare in un pesantissimo errore che l’ha relegato in fondo alla classifica. Il campione del mondo infatti è prima rientrato ai box per un ulteriore cambio moto, poi c’è tornato per un drive through ed infine per saltare in sella nuovamente sulla prima moto settata, questa volta, per le condizioni asciutte.
Uno scenario in continuo divenire quindi, nel quale Jorge Lorenzo ha costruito il suo successo prima surclassando gli avversari sul bagnato, poi capitalizzando il vantaggio acquisito sull’asciutto. In questo frangente Marco Melandri sulla anonima Hayate ha conquistato la seconda posizione staccando Dovizioso, Pedrosa e Stoner.
In un finale piuttosto scontato, solo Daniel Pedrosa è riuscito a addrizzare una gara apparentemente compromessa segnando dei tempi record e recuperando il podio ai danni di Andrea Dovizioso.

Ecco la classifica a fine gara:
motogp_lemans

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image