Indycar – Indianapolis: Tagliani sostituisce Junqueira

0

immagine2

Il Conquest Racing ha deciso di sostituire il brasiliano Bruno Junqueira con il titolare Alex Tagliani. Abbiamo avuto la possibilità di lavorare con due eccellenti piloti“, ha detto Eric Bachelart, proprietario del team. “Purtroppo, non abbiamo avuto la stessa sorte per entrambi, nonostante un ottimo lavoro da parte di tutti all’interno del team. Bruno ha dimostrato ancora una volta come sia un pilota di talento ed è veramente da apprezzare il lavoro che ha fatto per noi nonostante il poco tempo a disposizione. Dobbiamo ringraziarlo per il suo eccellente lavoro. Alex è stato vittima delle circostanze, non di una mancanza di velocità o di una colpa propria. E’ la magia di Indy, può essere buona o cattiva. Noi abbiamo lavorato con Alex per un lungo tempo e abbiamo costruito il nostro programma di marketing commerciale attorno a lui. Egli è il nostro primo pilota sin dall’inizio della stagione e abbiamo ritenuto che è nel miglior interesse del team e dei nostri partner affidare a lui la nostra macchina per la gara, così come di costruire il nostro futuro insieme.”

Le regole di Indianapolis permettono infatti la sostituzione del pilota sulla vettura qualificata, con l’handicap della retrocessione all’ultimo posto della griglia. Tagliani partirà così trentatreesimo. La più celebre sostituzione è quella del 1992, quando Scott Goodyear rimpiazzò il compagno di squadra Mike Groff per poi rimontare dal trentatreesimo e ultimo posto fino al secondo posto finale, battuto in volata da Al Unser jr nell’arrivo più ravvicinato della storia di Indianapolis.

Voglio ringraziare la squadra e gli sponsor per avermi dato l’opportunità di avere a disposizione la loro auto oggi“, ha detto Junqueira. “Sono stato in grado di andare veloce fin dall’inizio, nonostante non abbia potuto provare molto, e questo è stato molto gratificante per me. Mi è piaciuto molto lavorare con Conquest Racing, che mi ha dato una buona macchina e, spero di poter lavorare con loro ancora in futuro. E’ un peccato che Alex sia stato eliminato. Sapevo che lui è il primo pilota e che se qualcosa fosse andato storto probabilmente gli avrei dovuto cedere il posto.”

Voglio prima di tutto dire grazie a Bruno per la sua comprensione e la squadra per aver preso questa decisione“, ha detto invece Tagliani. “Abbiamo costruito il nostro rapporto da lungo tempo, e sono contento di poter disputare la mia prima Indy 500 con loro. Ovviamente, sarebbe stato molto più bello se avessimo avuto entrambe le vetture in griglia. Probabilmente se dovessimo rifare le cose le faremmo in modo diverso, ma ora tutto questo è nel passato. Alla fine sono veramente felice di realizzare il mio sogno di correre la Indy 500. La squadra ha lavorato sodo tutto il mese e merita di essere qui.”

Griglia di partenza della 93a edizione della 500 Miglia di Indianapolis:

Pos  Driver             Team                     Speed

 1.  Helio Castroneves  Penske                   224.864mph

 2.  Ryan Briscoe       Penske                   224.083mph

 3.  Dario Franchitti   Ganassi                  224.010mph

 4.  Graham Rahal       Newman/Haas/Lanigan      223.954mph

 5.  Scott Dixon        Ganassi                  223.867mph

 6.  Tony Kanaan        Andretti Green           223.612mph

 7.  Mario Moraes       KV                       223.331mph

 8.  Marco Andretti     Andretti Green           223.114mph

 9.  Will Power         Penske                   223.028mph

10.  Danica Patrick     Andretti Green           222.882mph

11.  Alex Lloyd         Schmidt/Ganassi          222.622mph

12.  Raphael Matos      Luczo Dragon             223.429mph

13.  Paul Tracy         KV                       223.111mph

14.  Vitor Meira        Foyt                     223.054mph

15.  Justin Wilson      Coyne                    222.903mph

16.  Hideki Mutoh       Andretti Green           222.805mph

17.  Ed Carpenter       Vision                   222.780mph

18.  Dan Wheldon        Panther                  222.777mph

19.  AJ Foyt IV         Foyt                     222.586mph

20.  Scott Sharp        Panther                  222.162mph

21.  Sarah Fisher       Fisher                   222.082mph

22.  Davey Hamilton     Dreyer & Reinbold        221.956mph

23.  Robert Doornbos    Newman/Haas/Lanigan      221.692mph

24.  Townsend Bell      KV                       221.195mph

25.  Oriol Servia       Rahal Letterman          220.984mph

26.  Tomas Scheckter    Coyne                    221.496mph

27.  Mike Conway        Dreyer & Reinbold        221.417mph

28.  John Andretti      Dreyer & Reinbold/Petty  221.316mph

29.  EJ Viso            HVM                      221.164mph

30.  Milka Duno         Dreyer & Reinbold        221.106mph

31.  Nelson Philippe    HVM                      220.754mph

32.  Ryan Hunter-Reay   Vision                   220.597mph

33.  Alex Tagliani      Conquest                 221.115mph

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image