WSR – Monaco, libere: Walker domina la sessione

0

MOTORSPORT/ FR 3.5 MONACO 2009

La tappa monegasca della World Series by Renault prevede una sola sessione di prove libere disputatasi questa mattina sulle stradine del principato. A spuntarla è stato il “solito” Walker, piloa del P1 Motorsport già in evidenza sin dai test invernali. Ottima prova di Brendon Hartley che si piazza in seconda posizione su un circuito che non conosceva e terzo l’altro pilota del P1, Daniil Move.

E’ stata una sessione priva di interruzioni date da bandiere rosse, ma dato il circuito non sono mancate uscite e toccate contro i muretti. Decisivi sono stati gli ultimi minuti, con Alguersuari che considerava suo il miglior tempo ottenuto in 1’28″903 dopo una serie di giri veloci. Ma ecco che Walker abbassa di due decimi la prestazione dello spagnolo portandosi al comando con 1’28″797, ma Molina beffa entrambi portandosi in testa con 1’28″717.

Dopo la sosta ai box per un cambio gomme Alguersuari abbassa ancora la sua prestazione fino al 1’28″538, ma sotto la bandiera a scacchi di fine turno Walker stacca il tempone di 1’28″290 che mette il cuore in pace a tutti. Al quarto posto si inserisce anche il sudafricano Zaugg del team Interwetten.

Di sabatino conquista la 15° posizione, mentre Federico Leo stacca la 20° posizione dopo aver saggiato la sua Dallara sulle strade di Montecarlo. In casa Draco lo spagnolo Marco Barba è finito contro le barriere dopo appena 3 giri di pista, danneggiando la sospensione posteriore, mentre in casa Comtec e SG si faceva difficoltà ad ingranare coi nuovi piloti.

Chilton ha passato la maggior parte del tempo nel box del team Comtec, mentre Netbilisky dell’SG ha percorso poche tornate. Stessa sorte per il suo compagno di team, il francese Bianchi, che dopo appena 7 giri sbattev contro le protezioni della Saint Devote. Coletti, debuttante del team Prema, non è andato oltre il 22° posto a causa dell’uscita anch’egli a Saint Devote. Stefano si è girato e ha danneggiato il retrotreno della vettura.

Montecarlo, Libere, Giovedì 21 maggio

1 – James Walker – P1 – 1’28″290
2 – Brendon Hartley – Tech 1 – 1’28″357
3 – Daniil Move – P1 – 1’28″480
4 – Adrian Zaugg – Interwetten – 1’28″510
5 – Jaime Alguersuari – Carlin – 1’28″538
6 – Miguel Molina – Ultimate – 1’28″717
7 – Marcos Martinez – Pons – 1’28″822
8 – Charles Pic – Tech 1 – 1’29″008
9 – Sten Pentus – Fortec – 1’29″100
10 – Bertrand Baguette – Draco – 1’29″283
11 – Fairuz Fauzy – Fortec – 1’29″287
12 – Oliver Turvey – Carlin – 1’29″423
13 – Chris Van der Drift – Epsilon – 1’29″525
14 – Adrian Valles – Epsilon – 1’29″548
15 – Pasquale Di Sabatino – RC – 1’29″662
16 – Greg Mansell – Ultimate – 1’29″683
17 – Filip Salaquarda – RC – 1’29″768
18 – Julian Leal – Prema – 1’30″025
19 – John Martin – Comtec – 1’30″114
20 – Federico Leo – Pons – 1’30″865
21 – Mihai Marinescu – Interwetten – 1’31″240
22 – Stefano Coletti – Prema – 1’31″703
23 – Anton Nebiltiskiy – SG – 1’34″563
24 – Max Chilton – Comtec – 1’39″465
25 – Jules Bianchi – SG – 1’40″926
26 – Marco Barba – Draco – 1’50″651

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image