GP2 Main Series – Gara 1 Monaco: Doppietta Barwa, Grosjean allunga in campionato

0

grosjean1

Romain Grosjean è stato il dominatore di gara 1 qui nel principato di Monaco. Il francese ha sfruttato nel miglior modo possibile la partenza dalla pole position, gestendo al meglio la gara.

Una prestazione di squadra eccezionale del team che da questa gara in poi si chiamerà Barwa Addex per l’uscita dal gruppo di Campos, con Vitaly Petrov che termina al secondo posto ottenendo una doppietta importantissima per il mondiale.

La Campos, infatti, è una delle squadre che ha presentato la sua iscrizione per il prossimo mondiale F1 e quindi ha abbandonato il progetto del team Barwa in Gp2.

Con enorme distacco chiude Lucas di Grassi, che sfruttando un’ottima strategia nella quale ha ritardato di qualche giro il pit stop rispetto agli altri, è riuscito a terminare al terzo posto conquistando i primi 6 punti stagionali.

Quarto posto per Nico Hulkenberg, una buona prova del tedesco che è stato per metà gara al terzo posto per poi perdere la posizione nei confronti del brasiliano Di Grassi non riuscendo poi nell’intento di sorpassarlo nuovamente.

Il tedesco ha avuto delle difficoltà nei cambi di direzione rapidi nelle varianti, soffrendo molto nella chicane successiva al tunnel, dove spesso arrivava lungo.

Andrea Zuber chiude al quinto posto, sesta posizione per D’Ambrosio, settima per Chandhock, con Villa ottavo che partirà in gara 2 in pole position.

Negativa la prestazione degli italiani in questa gara, dove si salva solo il generoso Rigon: partendo molto indietro ha optato per una strategia molto aggressiva ritardando di moltissimo la sosta obbligatoria, situazione che l’ha portato ad effettuare il pit stop in sesta posizione per poi chiudere, in ogni modo, con un buonissimo 11esimo posto.

Luca Filippi rallentato da molti giri dallo stesso Rigon, ha iniziato a spingere la vettura in modo forsennato dopo il pit stop del campione della Superleague. Con strada libera ha inanellato una serie di giri veloci; ma preso dalla voglia di recuperare un distacco enorme, nei confronti di Zuber, è finito in testacoda buttando via una buonissima gara sbattendo contro il guard rail del rettilineo finale del tracciato.

Davide Valsecchi mentre era in lotta per l’ottavo posto con Villa, ha terminato la sua gara contro il guard rail.

Stesso discorso valido anche per Mortara, che pressato da un folto gruppetto, è arrivato molto lungo con Villa che non è riuscito ad evitare l’impatto costringendo l’italiano al ritiro.

Vincenzo Carlesimo

Tempo

Classifica Gara 1:
1. Romain Grosjean (Addax) 1 h 03:06.299
2. Vitaly Petrov (Addax) + 6.600s
3. Lucas Di Grassi (Racing Engineering) + 22.984
4. Nico Hulkenberg (ART) + 24.443
5. Andreas Zuber (Fisichella) + 31.040
6. Jérôme D’Ambrosio (DAMS) + 59.777
7. Karun Chandhok (Ocean) + 1:01.789
8. Javier Villa (Super Nova) + 1:10.089
9. Roldan Rodriguez (Piquet) + 1:11.546
10. Pastor Maldonado (ART) + 1:20.236
11. Davide Rigon (Trident) + 1:21.248
12. Sergio Perez (Arden) + 1 giro
13. Luiz Razia (Fisichella) + 1 giro
14. Giacomo Ricci (DPR) + 1 giro
15. Davide Valsecchi (Durango) + 2 giri
16. Michael Herck (DPR) + 2 giri
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image