WSR – GP Monaco – Turvey vince facile sulle strade del principato

0

MOTORSPORT/ FR 3.5 MONACO 2009

La gara unica dell’appuntamento monegasco della World Series Renault non ha risparmiato colpi di scena. Sin dal via infatti si sono registrate toccate contro i muretti e contatti, il più spettacolare quello di Move che centra Marinescu fermo sullo schieramento.

Turvey, autore della pole position, scatta bene non facendosi impensierire dal connazionale Walker che, anzi, viene superato da Zaugg. Marinescu rimane immobile sullo schieramento con la Dallara del team Interwetten e viene centrato dal russo Move. Alla prima staccata di St. Devote, il malese Fauzy perde l’ala anteriore ed è costretto a fermarsi ai box. Entra subito la safety car per rimuovere le vetture di Move e Marinescu.

All’uscita della Safety car Turvey conduce davanti a Zaugg, Walker, Martinez, Molina, Baguette e l’italiano di Sabatino al settimo posto. Dietro di lui inseguono Alguersuari, Van Der Drift e Valles. Dietro Hartley attacca il compagno Pic in undicesima posizione, ma desiste e taglia la chicane del porto e lascia quindi passare il compagno di squadra. dopo sette giri Martinez è costretto al ritiro ai box, mentre Turvey ha frapposto otto decimi tra se e Zaugg, secondo. Coletti intanto tiene la 13° posizione, mentre Leo naviga in 19° posizione. Al 12° passaggio Di Sabatino si ferma alle Piscine, cedendo la sesta posizione ad Alguersuari.

Turvey incrementa il suo vantaggio su Zaugg, seguono Walker, Molina e Baguette. Alla staccata di ST. Devote, Leo commette un errore e compie un testacoda, mentre il debuttante Bianchi del team SG tocca le barriere all’altezza delle piscine e si ritira al 16° giro. Mentre viene affibbiato un drive-through ad Hartley la situazione si tranquillizza con Turvey che conduce sino al traguardo, Zaugg secondo con Walker che gli concede un po’ di respiro, intenzionato a concretizzare il terzo posto sul circuito di Montecarlo, anzichè rischiare inutilmente.

Monaco, Gara – 24 maggio

1 – Oliver Turvey – Carlin – 25 giri
2 – Adrian Zaugg – Interwetten – 0″661
3 – James Walker – P1 – 3″595
4 – Miguel Molina – Ultimate – 8″288
5 – Bertrand Baguette – Draco – 9″337
6 – Jaime Alguersuari – Carlin – 10″039
7 – Chris Van der Drift – Epsilon Euskadi – 10″431
8 – Adrian Valles – Epsilon Euskadi – 11″123
9 – Charles Pic – Tech 1 – 11″462
10 – Marco Barba – Draco – 12″923
11 – Stefano Coletti – Prema – 13″856
12 – Sten Pentus – Fortec – 21″670
13 – John Martin – Comtec – 24″496
14 – Greg Mansell – Ultimate – 24″948
15 – Julian Leal – Prema – 29″017
16 – Fairuz Fauzy – Fortec – 33″215
17 – Brendon Hartley – Tech 1 – 43″763
18 – Federico Leo – Pons – 58″671
19 – Max Chilton – Comtec – 1’15″452
20 – Anton Nebilitskiy – SG – 1’20″321
21 – Filip Salaquarda – RC – 1 giro

Ritirati
16° giro – Jules Bianchi
11° giro – Pasquale Di Sabatino
7° giro – Marcos Martinez
0 giri – Mihai Marinescu
0 giri – Daniil Move

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image