Indycar – Conquest riduce drasticamente il suo impegno, novità in casa “Foyt Racing”

0

tagliani-2
Il team di Eric Bachelart, quest’anno al via nel campionato Indycar Series 2009 con il solo Alex Tagliani, potrebbe correre d’ora in poi fino a fine stagione, solamente gli appuntamenti che si disputeranno su tracciati misti stradali e cittadini. Dunque, solamente il cittadino di Toronto (10-12 Luglio), l’aeroportuale di Edmonton (25-27 Luglio) per i quali è sostenuto da sponsors locali fin dall’inizio della stagione, ed in aggiunta gli stradali permanenti di Watkins Glen (3-5 Luglio), quello di Lexington, Mid-Ohio (7-9 Agosto), ed di Infineon Raceway, Sears Point, Sonoma (21-23 Agosto).

Un’altra notizia riguarda il team AJ Foyt Racing. Sembra che Paul Tracy possa correre più di una gara, quelle in cui  il team reputa di essere abbastanza competitivo, per dunque sfruttare l’esperienza e la velocità del veterano. Per i restanti appuntamenti sembra che AJ Foyt IV, nipote del proprietario della scuderia, abbia il posto assicurato. L’ex- alfiere del team Vision ha disputato proprio con il team ABC Supply/Foyt Racing la 93esima edizione della 500 Miglia corsasi domenica scorsa. I dettagli dell’accordo restano comunque ancora dal contenuto vago, a dispetto del fatto che  queste speculazioni raccolte nel paddock di Milwaukee sembrano essere comunque molto vicine alla realtà.

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image