F2 – Brands Hatch, gara 2 – Soucek vince davanti a Wickens e Aleshin

0

dne0919jy68

Andy Soucek ha vinto la seconda gara sulla pista di Brands Hatch,precedendo Wickens ed Aleshin in una gara molto movimentata e più volte interrotta.

Alla partenza Soucek conserva la prima posizione davanti a Wickens e Aleshin che partiva sesto. Natacha Gachnang e Nicola De Marco entrano in contatto. La svizzera partiva dalla nona posizione e il pordenonese stava recuperando dopo essere partito diciannovesimo. Al secondo giro comincia a piovere e con le gomme slick iaconelli e Surtees compiono dei testacoda, mentre il lituano Vasiliauskas si tocca con Pavlovic alla prima curva insabbiandosi. La gara viene sospesa con le vetture che si allineano sul traguardo. La gara viene dichiarata bagnata, ma di fatto non piove più e tutti rimangono con gomme slick.

Alla ripartenza Soucek conduce di nuovo la gara, mentre la pista ancora umida spinge molti all’errore. Tra questi Sanchez esce largo su un cordolo ed impennain maniera spettacolare la sua vettura che poi ricade pesantemente sull’asfalto danneggiandosi. Entra in pista nuovamente la Safety car per la rimozione della vettura di Sanchez. Quando la safety car esce e riparte la gara avviene il fatto che ha dettato l’ennesima, preoccupante, sospensione. Jack Clarke esce alla curva Sheene sbattendo violentemente contro le barriere. L’alettone e una ruota volano in pista e la ruota colpisce Henry Surtees che sopraggiungeva in quel momento sul casco, lateralmente strappandogli la visiera. L’inglese, stordito, perde il controllo della vettura che si schianta a sua volta contro le barriere. La gara viene nuovamente sospesa mentre Henry Surtees viene portato al centro medico e poi in elicottero all’ospedale. La gara riprende ma per motivi di tempo viene accorciata a quindici giri.

Soucek termina questa pazza gara con la vittoria, davanti a Wickens ed Aleshin. Soucek durante l’intervista ha dedicato la vittoria ad Henry Surtees su cui si concentra l’attenzione di tutti. Quinto posto per il nostro Mirko Bortolotti, mentre incamera altri due punti Edoardo Piscopo giungendo settimo. Ritirati Gandolfi e De Marco.

in campionato Soucek balza a quota 46 punti dopo il secondo posto di ieri e la vittoria di oggi, secondo posto per Wickens, che dopo il dominio di Valencia si era letteralmente perso, terzo posto per Philip Eng, vincitore di ieri. Quarto posto per Bortolotti a 25 punti, così come Jousse e Hegewald.

Brands Hatch, gara 2

1 – Andy Soucek – 15 laps 52:23.670
2 – Robert Wickens – 1.251
3 – Mikhail Aleshin – 4.763
4 – Philipp Eng – 6.858
5 – Mirko Bortolotti – 7.287
6 – Tobias Hegewald – 7.676
7 – Edoardo Piscopo – 8.443
8 – Jason Moore – 9.821
9 – Julien Jousse – 10.393
10 – Arman Ebrahim – 10.922
11 – Alex Brundle – 11.524
12 – Kazimieras Vasiliauskas – 12.150
13 – Tom Gladdis – 12.661
14 – Sebastian Hohenthal – 12.868
15 – Natacha Gachnang – 13.600
16 – Joylon Palmer – 14.330
17 – Carlos Iaconelli – 15.678
18 – Henri Karjalainen – 2 giri

Giro più veloce: Andy Soucek 1:17.810

Ritirati
13° giro – Pietro Gandolfi
9° giro – Jack Clarke
9° giro – Henry Surtees
5° giro – German Sanchez
2° giro – Milos Pavlovic
1° giro – Nicola De Marco
1° giro – Jens Hoing

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image