WSR – Le Mans, gara 2 – Baguette fa doppietta

0

MOTORSPORT/WSR MANS 2009

Che week end ha vissuto Bertrand Baguette a Le Mans. Escluso dalla Superpole sabto per un soffio, riesce a entrarvi per la penalizzazione di Clos, e guadagna qualche posizione. Poi lascia che gli altri si scannino per la superpole e lui si prende entrambe le vittorie sul circuito della Sarthe.

Al via Walker passa subito Lancaster che dalla pole positione parte con incertezza. Baguette ne approfitta a sua volta e si porta dietro a Walker. Lancaster perde così tre posizioni transitando quarto dietro a Pic, con alle spalle Alguersuari e Turvey. Week end nero per Martinez che dopo essere sprofondato in fondo al gruppo ieri, si vede costretto al box al primo passaggio per la sostituzione del musetto rotto in un contatto contro Greg Mansell. L’operazione però risulta difficoltosa nel box di Sito Pons, e quando ormai il gruppo transita di nuovo sul traguardo Martinez esce dalla vettura. 

Walker davanti fa l’andatura, ma Baguette non lo lascia fuggire. Al sesto giro cominciano i pit stop, obbligatori nella gara della domenica. Molina Barba e Alguersuari sono i primi a fermarsi, mentre Walker si ferma al giro successivo, ma il pit stop si allunga per un problema di fissaggio della ruota posteriore destra. Baguette passa al comando e al nono giro effettua anche lui il cambio gomme. Problemi in casa di Trevor Carlin dove entrambi i piloti sono penalizzati da cambi gomme non perfetti. Dopo i pit stop Baguette conduce con 3″3 su Molina. Dietro di lui Alguersuari precede Lancaster, Walker a Fauzy. Settimo posto per Di Sabatino.

Primo ritiro stagionale per Federico Leo che al ventunesimo giro si tocca con Netbilisky alla penultima curva. Le vetture si agganciano e finiscono sulla sabbia. Mentre occupa la quinta posizione, Walker sbaglia la staccata della prima variante pressato da Fauzy. L’inglese perde il retrotreno e si intraversa sulla via di fuga. Molina riduce il distacco da Baguette a 2″1. Si forma un trenino dietro con Lancaster, Fauzy, Di Sabatino, Barba e Mortara che battagliano per la quarta posizione. Fauzy riesce a portar via il quarto posto a Lancaster, mentre Mortare passa Barba e Di Sabatino in un colpo solo, tagliando anche la variante. Termina così con al doppia vittoria di Baguette la trasferta francese della WSR, con il secondo posto di Molina ed il primo podio per il prossimo debuttante in F1 Alguersuari.

Termina così all’ottavo posto Di Sabatino, mentre in casa Prema i piloti Salaquarda e Leal terminano in sedicesima e ventesima posizione. Da incorniciare invece la gara di Edoardo Mortara, che da ventunesima quale era in griglia ha terminato in sesta posizione.

Le Mans, gara 2

1 – Bertrand Baguette – Draco – 31 giri 46’08″636
2 – Miguel Molina – Ultimate – 1″148
3 – Jaime Alguersuari – Carlin – 3″758
4 – Fairuz Fauzy – Fortec – 14″919
5 – Jon Lancaster – Comtec – 16″286
6 – Edoardo Mortara – Tech 1 – 16″535
7 – Marco Barba – Draco – 16″799
8 – Pasquale Di Sabatino – RC – 17″165
9 – James Walker – P1 – 20″419
10 – Oliver Turvey – Carlin – 22″261
11 – Chris Van der Drift – Epsilon Euskadi – 27″473
12 – Guillaume Moreau – SG – 32″130
13 – Sten Pentus – Fortec – 32″432
14 – Mihai Marinescu – Interwetten – 50″029
15 – Adrian Zaugg – Interwetten – 51″847
16 – Filip Salaquarda – Prema – 52″825
17 – Dani Clos – Epsilon Euskadi – 1’04″426
18 – Cristiano Morgado – Comtec – 1 giro
19 – Daniil Move – P1 – 3 giri
20 – Julian Leal – Prema – 3 giri

Giro veloce: Miguel Molina 1’26″982

Ritirati
19° giro – Anton Nebiltskiy
19° giro – Federico Leo
16° giro – Charles Pic
1° giro – Greg Mansell
1° giro – Marcos Martinez

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image