WTCC – Gp Brands Hatch Gara 2: Doppietta Bmw Farfus – Müller, Tarquini completa il podio

3

farfus1

Augusto Farfus sfrutta al meglio la partenza dalla pole in gara 2 conquistando il successo davanti al suo compagno di squadra Jörg Müller.

Con questa vittoria il brasiliano ottiene punti pesanti per il titolo piloti, anche perché in questo weekend Yvan Muller ha conquistato solo in punto, dopo il ritiro in gara 1 infatti il francese arriva settimo.

Gabriele Tarquini, come Huff in gara 1, resiste agli attacchi di Priaulx difendendo il quarto posto, per poi giungere terzo proprio nel finale con Rydell che si fa da parte per il gioco di squadra imposto dalla Seat.

Dopo il secondo posto nella prima gara, Huff chiude al sesto posto e precede il campione del mondo Muller che torna da questo weekend con soli due punti conquistati e con la pressione di Farfus e Tarquini sempre più vicini in classifica.

Monteiro, Hernandez e Boardman chiudono i primi 10, un’altra gara da dimenticare per Michelisz che è costretto al ritiro dopo solo sei giri per un altro incidente. Rimarrà comunque il suo ottimo debutto in qualifica dove è riuscito a classificarsi nei 10, ma non è mai riuscito ad esprimersi al meglio in gara.

Alain Menu deve accontentarsi del diciottesimo posto, chiudendo quindi la serie di vittorie consecutive sul tracciato inglese, in ogni modo non lottando per il mondiale può ritenersi soddisfatto di aver conquistato il successo in gara 1.

Vincenzo Carlesimo

Risultato Gp Brands Hatch Gara 2:
Tempo
1. Augusto Farfus (Bmw 320si) 28:09.979
2. Jörg Müller (Bmw 320si) + 2.061
3. Gabriele Tarquini (Leon TDI) + 7.030
4. Rickard Rydell (Seat Leon TDI) + 7.398
5. Andy Priaulx (Bmw 320si) + 7.749
6. Robert Huff (Chevrolet Cruze) + 8.427
7. Yvan Muller (Seat Leon TDI) + 16.651
8. Tiago Monteiro (Seat Leon TDI) + 17.444
9. Sergio Hernandez (Bmw 320si) + 18.191
10. Tom Boardman (Seat Leon) + 19.523
11. Tom Coronel (Seat Leon) + 19.969
12. Alessandro Zanardi (Bmw 320si) + 20.183
13. Stefano D’Aste (Bmw 320si) + 21.589
14. Robert Dahlgren (Volvo C30) + 22.255
15. Felix Porteiro (BMW 320si) + 22.923
16. Jordi Gene (Seat Leon TDI) + 23.053
17. Nicola Larini (Chevrolet Cruze) + 23.594
18. Alain Menu (Chevrolet Cruze) + 24.021
19. Franz Engstler (Bmw 320si) + 28.723
20. Philip Geipel (Bmw 320si) + 29.318
21. Jaap van Lagen (Lada 110) + 35.320
22. James Thompson (Lada Priora) + 36.187
23. Vito Postiglione (Bmw 320si) + 36.735
24. Kirill Ladygin (Lada 110) + 4 Giri
25. Kristian Poulsen (Bmw 320si) Ritirato
26. Tommy Rustad (Volvo C30) Ritirato
27. Norbert Michelisz (SEAT Leon) Ritirato
Condividi in

Autore

3 commenti

  1. weekend positivo in ottica campionato, finalmente Farfus è riuscito a recuperare abbastanza!
    ma è possibile che ogni volta che il momento è cruciale, Farfus fa qualche boiata all’inizio di gara 1? Vedi Brno, Porto e anche oggi Brandshatch 😀

    peccato per Priaulx che ha avuto dei tappi in entrambe le gare

    P.S.
    ma Y. Muller essendo arrivato settimo non dovrebbe aver ottenuto due punti? mi sono perso qualche regola?

  2. Vincenzo Carlesimo il

    Ti ringrazio Alek per avermi fatto notare l’errore. Non è cambiato nessun regolamento, ho semplicemente sbagliato a scrivere io. 😉

  3. comunque ho guardato con attenzione il replay dell’incidente iniziale.
    Forse questa volta Farfus è innocente, guardando dall’onboard camera di un pilota dietro, sembra che sia lo stesso Y.Muller a toccarlo di lato facendolo girare e causando il macello!
    non so, è difficile da valutare

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image