Gp2 Main Series- In Ungheria prima pole di DiGrassi; Grosjean K.O.

0

 di-grassi-500x333

 

Lucas di Grassi conquista la sua prima pole della stagione mentre Grosjean commette un errore; vicende e posizioni opposte legano i destini dei due piloti fra i più osservati in questa Serie in questa gara sul circuito ungherese.

DiGrassi, autore fin dalle sessioni di prove di ottime prestazioni, conquista con una prova di forma e carattere la prima posizione in griglia e segna i migliori tempi migliorando la sua stessa prestazione del mattino. Al suo fianco partirà Vitaly Petrov, che ancora una volta dimostra costanza di rendimento e nervi saldi insidiando anche la posizione del pilota brasiliano e segnando un tempo più lento solo di 0.066s.

Errore fatale e blackout completo invece per il compagno di squadra Grosjean, che, lanciato per il giro veloce  compromette l’intera prestazione e pregiudica la partenza per gara1 a causa di un contatto con tanto di testacoda che coinvolge anche l’incolpevole pilota Dpr Perera che sopravanzava in quel momento.

Terzo Villa e sesto Filippi, con una buonissima prestazione della SuperNova; in vista anche Valsecchi, che conquista un ottimo quarto posto in griglia e riporta in alto il tream Durango. Dietro di lui il leader di campionato Hulkenberg.

Quarta fila per due protagonisti della stagione, Maldonado e Zuber; da notare l’ottima prestazione e la grinta di Rigon al suo rientro in Trident mentre partirà indietro Mortara (Arden).

Griglia di gara1

1.Lucas Di Grassi – Racing Engineering – 1’27″867
2.Vitaly Petrov – Barwa Addax – 1’27″933
3.Javier Villa – Super Nova – 1’28″023
4.Davide Valsecchi – Durango – 1’28″151
5.Nico Hulkenberg – ART – 1’28″297
6.Luca Filippi – Super Nova – 1’28″379
7.Pastor Maldonado – ART – 1’28″452
8.Andreas Zuber – FMSI – 1’28″465
9.Davide Rigon – Trident – 1’28″534
10.Roldan Rodriguez – Piquet GP – 1’28″536
11.Alberto Valerio – Piquet GP – 1’28″617
12.Diego Nunes – iSport – 1’28″632
13.Dani Clos – Racing Engineering – 1’28″670
14.Alvaro Parente – Ocean – 1’28″799
15.Sergio Perez – Arden – 1’28″897
16.Giedo Van der Garde – iSport – 1’28″923
17.Luiz Razia – FMSI – 1’28″974
18.Edoardo Mortara – Arden – 1’29″058
19.Michael Herck – DPR – 1’29″222
20.Karun Chandhok – Ocean – 1’29″250
21.Kamui Kobayashi – Dams – 1’29″256
22.Nelson Panciatici – Durango – 1’29″387
23.Jerome D’Ambrosio – Dams – 1’29″731
24.Ricardo Teixeira – Trident – 1’30″550
25.Franck Perera – DPR – 1’37″519
26.Romain Grosjean – Barwa Addax – 1’46″315

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image