WSR – Portimao, gara 2 – Alguersuari vince dalla pole

0

MOTORSPORT/WSR BUDAPEST 2009

La seconda gara sul tracciato dell’Algarve si è disputata in giornata per lasciare spazio all’evento clou, la 1000 km di Portimao che scatterà alle 20.00. Alguersuari, leader della pole ha vinto la gara da pilota ufficiale di F1, dopo che alla partenza Pic lo aveva superato e i sogni di vittoria sembravano compromessi.

Come detto, al via Pic brucia Alguersuari e si piazza al comando. Ma dopo il primo giro al comando, il francese va largo in una curva e Alguersuari lo infila senza tanti complimenti, sfruttando l’occasione offertagli. Dietro ad Alguersuari e Pic, seguono Turvey, Moureau, Baguette, Clos e Lancaster. Turvey viene superato da Moureau e scivola in quarta posizione. Martinez lamenta problemi tecnici che lo rallentano, mentre Pentus e Valerio commettono un testacoda.

Al sesto giro, Walker perde la decima posizione a favore di Fauzy, mentre Baguette agguanta la quarta posizione ai danni di Turvey alla staccata della prima curva. Dopo aver perso due posizioni, Leo si gira alla curva cinque. Riparte in ultima posizione. Anche Clos e Molina superano Turvey. L’inglese lamentava dolori ad una mano per il contraccolpo subito sul volante durante un contatto in gara 1.

Alguersuari allunga, mentre Lancaster che già aveva perso due posizioni, si gira e viene agganciato da Nebilytsky. Entra la Safety car ad annullare i vantaggi di Alguersuari e Pic. Alla ripartenza, stessa storia dello start: Pic scatta bene, ma poi esce largo in curva e Alguersuari ringraziando si avvia alla vittoria. La prima in World Series by Renault, menre dietro c’è un contatto tra Fauzy e Van Der Drift.

Portimao, gara 2

1 – Jaime Alguersuari – Carlin – 22 giri 37’57″020
2 – Charles Pic – Tech 1 – 1″448
3 – Guillaume Moreau – SG – 1″848
4 – Miguel Molina – Ultimate – 3″212
5 – Bertrand Baguette – Draco – 4″392
6 – Oliver Turvey – Carlin – 5″120
7 – Chris Van der Drift – Epsilon Euskadi – 5″696
8 – James Walker – P1 – 6″332
9 – Dani Clos – Epsilon Euskadi – 6″816
10 – Daniil Move – P1 – 7″708
11 – Marco Barba – Draco – 8″092
12 – Filip Salaquarda – Prema – 8″440
13 – Greg Mansell – Ultimate – 8″920
14 – Sten Pentus – Fortec – 9″200
15 – Daniel Ricciardo – Tech 1 – 9″836
16 – Alberto Valerio – Comtec – 10″240
17 – Julian Leal – Prema – 10″740
18 – Pasquale Di Sabatino – RC – 11″024
19 – Federico Leo – Pons – 11″964
20 – Fairuz Fauzy – Fortec – 1 giro

Giro più veloce: Jaime Alguersuari 1’34″472

Ritirati

15° giro – Jon Lancaster
15° giro – Anton Nebilitskiy
4° giro – Marcos Martinez
1° giro – Michael Herck

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image