Indycar – Andretti Green Racing: Tra Michael Andretti e Kim Green sodalizio al capolinea?

0

andrettigreen

Una notizia rimbalza quasi inaspettata dagli States in Europa. La scuderia “Andretti-Green Racing” potrebbe scomparire e dare vita a due squadre distinte e differente, almeno nella migliore delle ipotesi, qualora si verifichi il “divorzio” professionale fra Michael Andretti e Kim Green. Robin Miller non da scampo e prospetta un futuro cinereo per la squadra che ha in questo decennio dominato assieme a “Penske” e “Ganassi”  il campionato IRL. A causa di dissapori malcelati accorsi negli ultimi tempi e di scelte di direzione ed organizzazione alquanto antitetiche, Michael Andretti e Gary Peterson, fondatore quest’ultimo del programma Indy Lights della AGR, potrebbero prendere le distanze da Kim Green e Kevin Savoree. Il figlio di Mario Andretti avrebbe però un opzione contrattuale, e probabilmente non in concomitanza anche il supporto della 7-Eleven, nei confronti di Tony Kanaan che, dunque, potrebbe continuare ad essere il compagno di scuderia di Marco. Sembra difficile ipotizzare infatti una cessazione degli effetti dell’accordo quinquiennale sottoscritto dal pilota brasiliano appena un anno fa : ne resterebbero dunque quattro di stagioni valide sulla base del contratto firmato.   A meno della presenza di clausole che  prospetterebbero una eventualità contraria. In tal caso potrebbe, forse, Tony Kanaan prendere quel posto in Target Ganassi che gli era stato prospettato lo scorso anno, ma non al posto di Dario Franchitti, bensi’ di Scott Dixon, destinato  a comporre assieme ad un altro non identificato pilota lo schieramento del team “De Ferran Motorsport”. Quanto a Danica Patrick, la sua avventura all’AGR sembra essere giunta al capolinea, e si parla insistentemente di due opzioni : Nascar e Target Ganassi. Mutoh potrebbe essere dirottato altrove.

Kim Green, probabilmente assieme al fratello Barry, e a Kevin Savoree potrebbero dar vita ad un’altra scuderia nata dalla scissione. Sempre ricordando che in tal caso si tratterebbe di un revival e non di una nuova scuderia “ex nihilo”, almeno in relazione all’eventuale nomenclatura scelta. Il team “Andretti Green Racing” è tuttora il più corposo dal punto di vista del numero dei piloti a disposizione, ben quattro. Tony Kanaan, Dan Wheldon e Dario Franchitti hanno conquistato tre titoli piloti con questa scuderia.

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image