F1- Si parla già di sostituti di Badoer

5

luca_badoer_2

 

Il ritorno in pista di Luca Badoer sembra non aver convinto i vertici della Ferrari, per questo si parla già di una lista di papabili sostituti dell’italiano. Il primo nome pare essere quello di Nico Hulkenberg, al momento in testa al mondiale di GP2 e sotto la direzione di Willi Weber, manager anche di Michael Schumacher, che  al quotidiano tedesco Bild ha promosso la candidatura del suo nuovo pupillo, “In effetti Nico sarebbe la soluzione più logica”.

Tra  i candidati  potrebbe anche esserci Sebastien Bourdais, appena appiedato dalla Toro Rosso, il cui manager, Nicolas Todt, che si occupa anche di Felipe Massa, si è già fatto vivo in casa Ferrari con la sua proposta, anche se il pilota francese si dimostra piuttosto cauto, “Sta alla Ferrari,  sfortunatamente ci sono molti altri candidati ad attendere alla porta, Nicolas ha parlato di me al management della Ferrari, ma il mio nome non è in cima alla lista”.

Sulla performance  in pista  di Badoer si sono espressi anche alcuni piloti e con dispiacere dobbiamo constatare che è stato “stroncato”. Al quotidiano spagnolo AS Robert Kubica infatti ha detto, “Se perdessi due o tre secondi al giro me ne starei a casa”; ancora più pesante il commento di Nico Rosberg, ” Due secondi e mezzo è impossibile. Li ho presi io da Montoya la prima volta che sono salito in una  macchina di  F1 e avevo 17 anni!”; Coulthard invece, più diplomatico, ha scritto sul Daily Telegraph,” Stanno già guardando alla stagione 2010, quindi il resto della stagione sarà come fare dei test. Chi meglio del tuo collaudatore può riferire agli ingenieri?”.

Non avrà fatto i tempi dei migliori, ma da parte nostra non possiamo fare altro che fare i complimenti ad un ragazzo, che nonostante sapeva a cosa stava andando incontro non correndo da dieci anni, ha avuto lo stesso il coraggio di accettare di rimettersi  in gioco.

Condividi in

Autore

5 commenti

  1. Giordano Ghio il

    Rosberg stai zitto che sei arrivato grazie al cognome ! Kubica, tu allora non dovevi correre le prime 6 gare di quest’anno !

  2. Rosberg è bravo, ma non è quel fenomeno che vorrebbe far sembrare… Kubica ha detto semplicemente la verità: la prestazione di Badoer è stata imbarazzante.

  3. Rosberg arrivato lì grazie al cognome? Ti sei dimenticato che ha vinto una GP2 e ha sempre tenuto a galla una Williams inguardabile…Se proprio vuoi parlare di uno che è arrivato grazie al cognome quello è Lalli.

  4. Chiara Rainis il

    Lalli non è un raccomandato! Sia in Gp2 che in Formula 3 ha fatto delle belle gare e poi mi sembra che non abbia avuto la strada spianata verso la F1 visto che è ancora in cerca di un sedile…

  5. Non ho mai detto che è un raccomandato, di sicuro è uno che ha fatto carriera nelle serie minori soltanto grazie al suo cognome.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image