F2 – Oschersleben, gara 2 – Aleshin contiene Soucek, quinto De Marco

0

deh0906se76

Gara più tranquilla della precedente la seconda del week end tedesco a Oschersleben. Bortolotti ha avuto problemi al via finendo nelle retrovie, mentre Eng è rimasto coinvolto in un ribaltamento multiplo senza riportare conseguenze fisiche. Aleshin partito dalla pole ha solamente condotto la gara in porto, difendendosi nelle ultime fasi da Soucek, complice alcuni problemi al cambio del russo.

Al via tutto si è svolto regolarmente alla prima curva, dove i piloti sono stati abili ad evitare di ripetere l’ammucchiata di ieri. Aleshin prende il comando della gara, mentre Soucek dietro di lui supera Jousse e si piazza in seconda posizione. Problemi per Bortolotti che parte lentamente e scivola fino in sedicesima posizione. Dopo poche curve, per un contatto con un altro pilota, Eng esce di pista ribaltandosi varie volte. Il pilota esce da solo dalla vettura e non viene nemmeno inserita la safety car.

Bortolotti comincia la sua rimonta, mentre De Marco si piazza in quinta posizione dietro a Aleshin, Soucek, Jousse e Wickens. Aleshin allunga segnando un paio di giri veloci, ma qualche problema con il cambio ne condiziona la marcia nel finale. Soucek si fa sotto, ma una sbavatura su un cordolo a pochi giri dal termine lo inducono a pensare a raccogliere i punti della seconda posizione. De Marco si avvicina a Wickens che correva con due dita fratturate, ma non riesce a portare un concreto attacco al canadese.

Piazzamento a punti per De Marco che raccoglie quattro punti del 5° classificato, mentre Edoardo Piscopo raccoglie il punticino dell’ottava posizione. Bortolotti è stato costretto al ritiro a due giri dal termine. Bortolotti scende così in quinta posizione nella classifica di campionato, dopo essersi portato ad un solo punto dal secondo, Wickens, in gara 1. Il trentino aveva la seria possibilità di consolidare la sua posizione in classifica, ma le noie meccaniche che assillano il progetto della JPH01 sono decisamente troppe. Stesso problema per Piscopo che nell’arco del campionato sin qui disputato ha raccolto decisamente poco rispetto a ciò che avrebbe potuto dimostrare. Edoardo si trova in decima posizione in campionato a 19 pt.

Oschersleben, gara 2

1 – Mikhail Alesin – 18 giri
2 – Andy Soucek – 0″479
3 – Julien Jousse – 1″061
4 – Robert Wickens – 2″914
5 – Nicola De Marco – 3″642
6 – Tobias Hegewald – 4″427
7 – Kazimieras Vasiliauskas – 5″381
8 – Edoardo Piscopo – 13″290
9 – Sebastian Hohenthal – 15″193
10 – Carlos Iaconelli – 17″116
11 – Alex Brundle – 21″277
12 – Natacha Gachnang – 22″307
13 – Armaan Ebrahim – 23″396
14 – Jens Hoing – 31″229
15 – Henri Karjalainen – 31″860
16 – German Sanchez – 32″808
17 – Tom Gladdis – 33″227
18 – Ollie Hancock – 34″128
19 – Jolyon Palmer – 34″739
20 – Jason Moore – 35″142
21 – Milos Pavlovic – 41″805
22 – Pietro Gandolfi – 53″269

Ritirati
16° giro – Mirko Bortolotti
1° giro – Jack Clarke
1° giro – Philipp Eng

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image