Superleague – Estoril, gara 2 – Parente vince davanti a Bourdais

0

porto-wins-race-2-at-estoril-09-1_central_banners

Lasciate le Ardenne dopo aver vinto la seconda gara della GP2, Alvaro Parente è corso verso il Portogallo alla volta del circuito di Estoril, per correre con la squadra del Porto, città in cui peraltro vive, nella gara della Superleague Formula. Dopo aver fatto le spese in gara 1 dell’inesperienza della De Villota, in gara 2 il portoghese si è rifatto vincendo la seconda gara grazie ad un pit-stop perfetto.

Il format della Superleague prevede che l’intero schieramento d’arrivo di gara 1 sia ribaltato per determinare la griglia di partenza di gara 2, con Guerrieri che passa così dalla gioia della vittoria alla consapevolezza di avere dietro di sè in griglia solo l’auto del medico, tanto per capirci! Ma qualcuno i numeri li tira fuori comunque. Dopo la partenza, in testa si trovava Bernoldi, seguito da Parente. In seguito alla fase dei pit stop è stato Parente a trovarsi al comando della corsa, mentre Bourdais portava la monoposto del Siviglia in seconda posizione.

Bourdais riduce lo svantaggio su Parente da 5 a un solo secondo, ma Parente non si tira indietro e tiene duro. Dietro di loro Bernoldi deve guardarsi le spalle da Buurman e Pizzonia. Sesto al traguardo Giorgio Pantano, nono Adrian Valles, ex collaudatore della Spyker, dodicesimo Pererà davanti alla De Villota, prima dei piloti doppiati. Nonostante la prestazione non irresistibile, rimane al comando il Liverpool di Adrian Valles, a causa del ritiro del Tottenham e dell’undicesima piazza del Basilea.

Estoril, gara 2

 1 – Porto – Alvaro Parente – 30 giri 46’07″422
2 – Siviglia – Sebastien Bourdais – 1″065
3 – Flamengo – Enrique Bernoldi – 19″892
4 – Anderlecht – Yelmer Buurman – 20″373
5 – Corinthians – Antonio Pizzonia – 20″747
6 – Milan – Giorgio Pantano – 28″774
7 – Galatasaray – Ho Pin Tung – 34″531
8 – Glasgow Rangers – John Martin – 35″266
9 – Liverpool – Adrian Valles – 38″677
10 – PSV Eindhoven – Carlo Van Dam – 45″032
11 – Basilea – Max Wissel – 1’00″641
12 – Roma – Franck Perera – 1’35″981
13 – Atletico Madrid – Maria De Villota – 1 giro
14 – Olympiacos – Esteban Guerrieri – 2 giri
15 – Lione – Nelson Panciatici – 2 giri

Ritirati
6° giro – Midtjylland – Kasper Andersen
3° giro – Sporting Lisbona – Tiago Petiz
1° giro – Tottenham – Craig Dolby

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image