F1 – Gp Monza – Doppietta Brawn con Barrichello, incidente per Hamilton

2

brawn-gp-monaco-thumb

Si è concluso con un altra doppietta del team Brawn GP, con Barrichello davanti a Button e vincitore per la terza volta del Gran Premio Monzese. Raikkonen, partito terzo, ma subito sfilato secondo ha raccolto il terzo posto a mezzo giro dal traguardo, quando Hamilton nella disperata rincorsa di Button per il secondo posto è andato a sbattere in uscita della prima curva di Lesmo. L’inglese ha accelerato con due ruote oltre il cordolo e la macchina è partita contro le protezioni. Gran botta per Hamilton, che è uscito autonomamente dalla vettura, seppur un po’ intontito.

Alle spalle di Barrichello ha chiuso il compagno di squadra Jenson Button. L’inglese ha così incrementato la sua leadership di campionato, grazie al ritiro di Webber al primo giro, e a Vettel che ha portato a casa un solo punto. Raikkonen non è riuscito a sfilare Hamilton al via, perchè stretto sull’erba, ma termina terzo proprio grazie all’uscita di pista dell’inglese.

Dietro al finlandese ha concluso Adrian Sutil. Il tedesco è stato superato dal finlandese al via, e non è più riuscito ad attaccarlo. Dietro a Sutil conclude Alonso. Grazie al kers installato di nuovo sulla Renault, Alonso si piazza in quinta posizione, dopo un’ottima partenza. Ultimi due a punti Heidfeld e Vettel. I due tedeschi non hanno particolarmente brillato, anche se Haidfeld aveva la scusante di essere partito sedicesimo per i problemi avuto in Q2, mentre Vettel ha dovuto sopperire ad un dritto alla curva di Lesmo.

Appena fuori dalla zona punti Fisichella. Il romano, per la prima volta vestito di rosso, ha terminato in nona posizione. Più difficoltà invece per le due Toyota che hanno concluso in undicesima (Glock) e quattordicesima (Trulli) posizione. I due si sono trovati due volte in battaglia, la seconda quando a pochi giri dal termine Trulli si è fatto sotto a Nakajima per tentare il sorpasso all’interno della prima variante. C’è stato contatto tra i due, con Trulli che si doveva guardare le spalle da Glock, ed alla curva di lesmo è andato largo perchè i due della Toyota vi sono entrati affiancati.

A congelare l’ultimo mezzo giro di gara ci ha pensato Lewis Hamilton, che nella smania di raggiungere e superare Button è uscito alla prima di Lesmo sbattendo duro contro le barriere. Il pilota è rimasto qualche istante nell’abitacolo evidentemente intontito dal colpo, ma poi è uscito da solo. L’ultimo mezzo giro è stato percorso quindi in modalità di safety car (neanche uscita). Si spiegano così i due minuti e quarantatrè secondi di distacco di Glock dal primo pur non essendo doppiato.

Gara storta per Kubiça, che dopo il contatto con Webber e l’obbligo dei commissari di sostituire l’ala anteriore, si è dovuto ritirare al diciassettesimo giro per una perdita d’olio. Dopo pochi giri si sono ritirati anche Alguersuari e Liuzzi per problemi tecnici.

Monza, GP d’Italia

1 – Rubens Barrichello (Brawn BGP001-Mercedes) – 53 giri – 1.16’21″706
2 – Jenson Button (Brawn BGP001-Mercedes) – 2”866
3 – Kimi Raikkonen (Ferrari F60) – 30”664
4 – Adrian Sutil (Force India VJM02-Mercedes) – 31”131
5 – Fernando Alonso (Renault R29) – 59”182
6 – Heikki Kovalainen (McLaren MP4/24-Mercedes) – 1’00”693
7 – Nick Heidfeld (BMW F1.09) – 1’22″412
8 – Sebastian Vettel (Red Bull RB5-Renault) – 1’25”427
9 – Giancarlo Fisichella (Ferrari F60) – 1’26”856
10 – Kazuki Nakajima (Williams FW31-Toyota) – 2’00”000
11 – Timo Glock (Toyota TF109) – 2’43”925
12 – Lewis Hamilton (McLaren MP4/24-Mercedes) – 1 giro
13 – Sebastien Buemi (Toro Rosso STR4-Ferrari) – 1 giro
14 – Jarno Trulli (Toyota TF109) – 1 giro
15 – Romain Grosjean (Renault R29) – 1 giro
16 – Nico Rosberg (Williams FW31-Toyota) – 2 giri

Giro più veloce: Adrian Sutil 1’24″739

Ritirati
23° giro – Vitantonio Liuzzi
21° giro – Jaime Alguersuari
17° giro – Robert Kubica
1° giro – Mark Webber

Il campionato piloti
1.Button 80; 2.Barrichello 66; 3.Vettel 54; 4.Webber 51,5; 5.Raikkonen 40; 6.Rosberg 30,5; 7.Hamilton 27; 8.Trulli 22,5; 9.Massa 22; 10.Kovalainen,Alonso 20; 12.Glock 16; 13.Heidfeld 12; 14.Kubica, Fisichella 8; 16.Sutil 5; 17.Buemi 3; 18.Bourdais 2.

Il campionato costruttori
1.Brawn-Mercedes 146; 2.Red Bull-Renault 105,5; 3.Ferrari 62; 4.McLaren-Mercedes 47; 5.Toyota 38,5; 6.Williams-Toyota 30,5; 7.Renault 20; 8.BMW 18; 9.Force India-Mercedes 13; 10.Toro Rosso-Ferrari 5.

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

2 commenti

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image