LMS – Michelin Green Challenge alla vettura #33

0

470-33speedy-lm24-mtc[1]

Dopo la vittoria di Silverstone nel Michelin Green Challenge, che ricordiamo essere una particolare classifica che premia le auto “maggiormente amiche dell’ambiente”, la Lola Judd #33 dello Speedy Racing Team Sebah si aggiudica il titolo per la stagione 2009, ossia l’invito ufficiale a prender parte alla 24 ore di Le Mans 2010.

Il prototipo di classe LM P2, portato in gara da Pompidou, Kane e Leuenberger, nella graduatoria del Michelin Green Challenge fa figurare un secondo posto a Barcellona, un quarto a Spa Francorchamps, un secondo a Portimao ed i due primi del Nurburgring e di Silverstone.

Nella classifica finale delle Le Mans Series, includendo vetture di tutte e quattro le classi, dopo la Lola Judd #33 (LM P2) troviamo l’Aston Martin #007 dell’Aston Martin Racing (LM P1), la Ferrari F430 GT #84 del Team Modena (LM GT2), seguita a ruota dalla JMW Motorsport #92 (LM GT2) e dall’auto del Signature Plus #12 (LM P1).

              C.J.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image