F1- Squalifica Renault, i punti della sentenza

3

788577

Il Consiglio Mondiale della FIA , dopo una lunga udienza aperta questa mattina alle 9.30 ha deciso di sospendere per due anni con la condizionale la Renault e di radiare l’ex team manger Flavio Briatore per aver ordinato a Piquet Jr di andare a sbattere nel Gp di Singapore 2008.

La discussione, che ha visto tra i protagonisti oltre a Piquet, Fernando Alonso, Bernie Ecclestone e Max Mosley, si è aperta con la testimonianza della Renault che ha ammesso la sua colpevolezza, confermando il coinvolgimento di Briatore e Symonds e assicurando le loro dimissioni, con le scuse ufficiali per il danno causato alla FIA e allo sport e con l’impegno a pagare le spese processuali, collaborando per quelle relative al miglioramento della sicurezza nelle piste.

Lo stesso Nelsinho Piquet ha preso la parola durante l’udienza scusandosi ufficialmente per aver preso parte all’imbroglio.

Questi alcuni stralci della sentenza, ” Il Cosiglio Mondiale del Motorsport ritiene i membri del team Renault Flavio Briatore, Pat Symonds e Nelson Piquet Jr, colpevoli di aver cospirato per causare deliberatamente l’incidente nel Gp di Singapore del 2008. Il Consiglio ritiene di dover agire con severità perchè l’infrazione della Renault ha compromesso non solo l’integrità dello sport, ma anche le vite degli spettatori, dei commissari, degli altri piloti e dello stesso Piquet, per questo considera che sia opportuna la pena della squalifica dal mondiale di F1. Vista però la collaborazione della Renault, la squalifica sarà sospesa fino alla fine della stagione 2011 e verrà attivata solo in caso di nuova infrazione.Il Consiglio ha accettato l’offerta della Renault di pagare le spese processuali e quella relativa al contributo per migliorare la sicurezza. Per quanto riguarda Briatore, la FIA non autorizzerà alcun evento che lo vedrà coinvolto e non concederà alcuna licenza per qualunque team o pilota sotto sua gestione e questo per un periodo illimitato; la decisione è stata presa non solo per la sua complicità nella vicenda, ma anche per la sua insistenza a negare la  partecipazione all’infrazione. Riguardo a Pat Symonds l’inibizione da qualunque evento sottoposto ad autorizzazione della FIA durerà per cinque anni. A Piquet Jr, il Consiglio conferma l’immunità da sanzioni individuali previste dal Codice Sportivo in relazione all’incidente, come già garantito dalla FIA in cambio della collaborazione volontaria.Per quanto riguarda Alonso, la FIA lo ringrazia della sua presenza davanti alla Consiglio e lo scagiona da qualsiasi coinvolgimento nella vicenda”.

Condividi in

Autore

3 commenti

  1. Giordano Ghio il

    Quindi se non sbaglio non si potrebbe organizzare la Gp2 e Gp3 che sono gestite da Briatore e Michel… e Kovalainen e Petrov devono uscire dalla FB Management.
    Però sono contento dell’ uscita di Briatore, ha seminato vento e raccolto tempesta !

  2. Una sentenza di pulcinella… vedrete che non avrà alcun valore. Troppi gli interessi in gioco… Non appena Mosley se ne andrà, tutto tornerà come prima. Ecclestone e Briatore sono culo-camicia! 😉

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image