Formula Uno – Gp Suzuka Prove Libere 2: Dopo il diluvio Sutil è il più veloce

0

Sutil

Adrian Sutil realizza il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere a Suzuka, dopo il diluvio che ha impedito ai piloti di girare.

Vista l’enorme quantità d’acqua che ha reso inguidabile la pista e reso scivoloso l’asfalto, soprattutto nella curva otto che si era totalmente allagata, le vetture sono state per metà sessione spente ed i piloti fuori dall’abitacolo ad aspettare che piovesse. C’è invece chi, nell’attesa di iniziare a lavorare per il set up da bagnato, si è divertito facendo galleggiare una barchetta di carta nella corsia dei box.

Il primo coraggioso a scendere in pista è stato Jaime Alguersuari, ma dopo essersi accorto che era troppo pericoloso guidare, soprattutto per l’acquaplaning, ha deciso di rientrare subito ai box.

Dopo un’ora d’inattività con le condizioni della pista che iniziavano a migliorare è ancora lo spagnolo della scuderia Toro Rosso ad uscire per primo, realizzando il primo tempo della sessione in 1:56.848.

Negli ultimi dieci minuti quasi tutti i piloti sono usciti per fare almeno un paio di giri, con il tedesco della Force India che ottiene il miglior tempo di 1:47.261 precedendo Vettel ed il suo compagno di squadra Liuzzi.

Quarta posizione per Lewis Hamilton, quinto Nakajima, sesto Buemi.

Alonso che era stato il primo ad uscire e migliorare il tempo di Alguersuari è settimo, ottavo Trulli, lo spagnolo della Toro Rosso termina in nona posizione, decimo Robert Kubica.

Appena fuori dai primi dieci Räikkönen davanti a Kobayashi, con il giapponese che continua a migliorarsi nelle condizioni che lui predilige: in Gp2 Asia è stato spesso autore di buonissime gare sul bagnato, grazie alle quali è riuscito a battere Valsecchi conquistando il campionato.

Nel gran premio nel quale Jenson Button potrebbe diventare già campione del mondo, se riuscisse a guadagnare cinque punti sul proprio compagno di squadra, le due Brawn Gp non sono scese in pista; come le due vetture di Ross Brawn anche Kovalainen ha preferito rimanere ai box.

Vincenzo Carlesimo

Classifica Prove Libere 2: Tempo Distacco Giri
1. Adrian Sutil (Force India-Mercedes) 1:47.261 5
2. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1:47.923 + 0.662 6
3. Vitantonio Liuzzi (Force India-Mercedes) 1:47.931 + 0.670 4
4. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1:47.983 + 0.722 5
5. Kazuki Nakajima (Williams-Toyota) 1:48.058 + 0.797 8
6. Sébastien Buemi (Toro Rosso-Ferrari) 1:48.691 + 1.430 9
7. Fernando Alonso (Renault) 1:48.693 + 1.432 5
8. Jarno Trulli (Toyota) 1:48.737 + 1.476 6
9. Jaime Alguersuari (Toro Rosso-Ferrari) 1:48.802 + 1.541 11
10. Robert Kubica (BMW-Sauber) 1:48.861 + 1.600 6
11. Kimi Räikkönen (Ferrari) 1:48.886 + 1.625 4
12. Kamui Kobayashi (Toyota) 1:49.054 + 1.793 7
13. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1:49.382 + 2.121 7
14. Romain Grosjean (Renault) 1:49.405 + 2.144 6
15. Giancarlo Fisichella (Ferrari) 1:49.553 + 2.292 5
16. Nico Rosberg (Williams-Toyota) 1:49.872 + 2.611 7
17. Nick Heidfeld (BMW-Sauber) 1:50.179 + 2.918 9
18. Heikki Kovalainen (McLaren-Mercedes) Nessun Tempo
19. Jenson Button (Brawn-Mercedes) Nessun Tempo
20. Rubens Barrichello (Brawn-Mercedes) Nessun Tempo
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image