WSR – Barcellona, 2° giorno – Zampieri leader dopo Ricciardo

0

MOTORSPORT / WSR ARAGON 2009

Seconda giornata di test ieri sulla pista catalana di Montmelò, Barcellona. Alla fine del primo turno davanti a tutti si è piazzato l’australiano della Red Bull Daniel Ricciardo. Con il tempo di 1’33.574, Daniel ha dato quasi sei decimi al primi degli inseguitori, segnando una prestazione inarrivabile. Secondo posto per Albert Costa sulla vettura dell’Epsilon Motorsport. Al quarto posto James Walker, in lotta per il titolo 2009, mentre di rilievo è la prestazione dell’italiano Kouzkin, sesto con la vettura dell’Interwetten. Dietro di Lui Greg Mansell per pochi millesimi. Sale invece sulla vettura del Fortec Racing Federico Leo, e non prende troppi rischi classificandosi sesto. Dietro di lui si piazza Zampieri, che ha concluso la sessione anzitempo contro le barriere, mentre Faccin porta nuovamente la Dallara di Sito Pons in ventesima posizione, tenendosi dietro Castellacci.

Nella sessione pomeridiana è stato Daniel Zampieri a chiudere in vetta alla classifica. Il laziale ha dimostrato da subito di andar forte, e l’exploit del pomeriggio mostra tutto il suo potenziale. Dietro a Zampieri, nuovamente Albert Costa. Recupera bene Mansell che sale fino al quarto posto, mentre Leo, con l’altra vettura del team Fortec soffriva di mancanza di velocità. Scivola al settimo posto Daniel Ricciardo dopo la bella prestazione del mattino. Davanti a lui il compagno di team Brendon Hartley, già presente nella serie e terzo pilota Red Bull in F1. Ottimo sviluppo per gli italiani, con Faccin che balza al quindicesimo posto, preceduto questa volta da Castellacci. Federico Leo termina ventesimo, seguito da Kouzkin, non più così brillante come in mattinata.

Barcellona, 3° turno

1 – Daniel Ricciardo – Tech 1 – 1’33″574 – 42 giri
2 – Albert Costa – Epsilon Euskadi – 1’34″157 – 30
3 – Nathanael Berthon – SG – 1’34″355 – 28
4 – James Walker – P1 – 1’34″690 – 38
5 – Jean Eric Vergne – SG – 1’34″727 – 29
6 – Alessandro Kouzkin – Interwetten – 1’34″886 – 42
7 – Greg Mansell – Fortec – 1’34″892 – 57
8 – Nelson Panciatici – Pons – 1’34″906 – 36
9 – Walter Grubmuller – P1 – 1’34″965 – 35
10 – Filip Salaquarda – RC – 1’35″019 – 35
11 – Keisuke Kunimoto – Epsilon Euskadi – 1’35″026 – 43
12 – Brendon Hartley – Tech 1 – 1’35″031 – 28
13 – Julian Leal – Prema – 1’35″579 – 25
14 – Anton Nebilitskiy – RC – 1’35″630 – 49
15 – Victor Garcia – Draco – 1’35″631 – 46
16 – Federico Leo – Fortec – 1’35″728 – 56
17 – Daniel Zampieri – Comtec – 1’35″802 – 13
18 – Pierre Combot – Comtec – 1’35″867 – 39
19 – Sergey Afanasiev – Carlin – 1’35″910 – 33
20 – Michele Faccin – Pons – 1’36″100 – 48
21 – Francesco Castellacci – Draco – 48
22 – Sten Pentus – Prema – 1’36″994 – 32
23 – Marguerite Laffite – Interwetten – 1’43″852 – 29
24 – Jake Rosenzweig – Carlin – no time – 0

Barcellona, 4° turno

1 – Daniel Zampieri – Comtec – 1’34″340 – 32 giri
2 – Albert Costa – Epsilon Euskadi – 1’34″729 – 31
3 – Jean Eric Vergne – SG – 1’34″831 – 24
4 – Greg Mansell – Fortec – 1’34″846 – 35
5 – Nathanael Berthon – SG – 1’34″908 – 28
6 – Brendon Hartley – Tech 1 – 1’35″076 – 28
7 – Daniel Ricciardo – Tech 1 – 1’35″222 – 32
8 – James Walker – P1 – 1’35″397 – 34
9 – Nelson Panciatici – Pons – 1’35″479 – 31
10 – Anton Nebilitskiy – RC – 1’35″520 – 31
11 – Filip Salaquarda – RC – 1’35″559 – 24
12 – Walter Grubmuller – P1 – 1’35″599 – 21
13 – Julian Leal – Prema – 1’35″857 – 38
14 – Francesco Castellacci – Draco – 1’35″924 – 30
15 – Michele Faccin – Pons – 1’35″949 – 35
16 – Keisuke Kunimoto – Epsilon Euskadi – 1’35″953 – 36
17 – Victor Garcia – Draco – 1’36″057 – 27
18 – Pierre Combot – Comtec – 1’36″076 – 37
19 – Sergey Afanasiev – Carlin – 1’36″096 – 28
20 – Federico Leo – Fortec – 1’36″108 – 34
21 – Alessandro Kouzkin – Interwetten – 1’36″329 – 38
22 – Sten Pentus – Prema – 1’36″810 – 30
23 – Marguerite Laffite – Interwetten – 1’42″063 – 36

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image