IRC – Rally Of Scotland – Meeke e Wilks da Braveheart

0

Meeke al Rally Of Scotland

Dopo il titolo di serie, vinto da Kris Meeke, ci si appresta a dare la giusta conclusione all’IRC con l’ultima gara di campionato svoltasi in Scozia.
Al RACMSA Rally Of Scotland, non si sono presentati tutti gli equipaggi che hanno disputato e combattuto nell’IRC 2010, ma pochi big, incluso il neocampione. Si preannuncia quasi una gara di casa, meglio ancora nazionale, dati i piloti al via esclusivamente inglesi. Tra i favoriti Meeke e Wilks, 207 contro Fabia S2000, tra i big Alister Mcrae e il campione nazionale Keith Cronin su Punto Abarth. Una nota molto importante è la vettura apripista, la nuova Ford Fiesta S2000 che per la prima volta, anche se non in gara, calca delle strade da rally. Si parla già della Ford per la prossima stagione.

Come ai tempi di William Wallace ed Edoardo I scozzesi e inglesi si sono affrontati valorosamente sul campo di battaglia, anche in questo weekend si è presentata una scena molto simile. Ingredienti: tanto agonismo e voglia di vincere. Già nelle primissime prove speciali, si capisce subito chi può davvero lottare per la gara scozzese. Tra Meeke e Wilks si accendono scintille di leale battaglia km dopo km, ma il neocampione ha sempre quella marcia in più da dargli sicurezza in classifica, anche se racimola un distacco quasi meschino.
Ma è l’ultima tappa notturna, a dare sicurezza al giovane Kris, quando allunga sul rivale con quasi 15 secondi di distacco. Dietro ai due piedoni si ritrova un costante Alister Mcrae con una Proton Neo Satria S2000, che ha gia affermato di partecipare a tempo pieno alla prossima stagione.

Nella seconda giornata era ormai sicura la vittoria  del pilota Peugeot, che oltre a gareggiare con una livrea particolare per la vittoria del titolo, ha dedicato la sua vittoria al compianto Colin Mcrae, assieme al fratello presente in gara, poichè è stato per lui un maestro e soprattutto perchè il grande campione ha sempre creduto nel giovane Meeke; già Kris Meeke forse un nome che nel futuro potremmo sentire molto spesso.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image