ALMS – Pagenaud con il team Patrón Highcroft

0

1031721_article_img_large2

Sarà il francese Simon Pagenaud ad affiancare David Brahbam allla guida della Acura del Patrón Highcroft Racing nella prossima stagione della American Le Mans Series. Il team ha infatti perso l’altro pilota dell’equipaggio campione 2009, Scott Sharp, che dall’anno prossimo guiderà per il suo nuovo team, chiamato Extreme Speed Motorsports, una Ferrari F430 GTC. Il 25enne francese ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti nel 2006, vincendo il campionato Atlantic contro Graham Rahal. E’ poi passato alla Champ Car World Series nel 2007, terminando all’ottavo posto prima di fare il suo debutto nelle corse endurance con il team di Gil de Ferran a Salt Lake City nel maggio 2008. Col il team del brasiliano quest’anno ha conteso al Patrón Highcroft Racing il titolo della ALMS fino all’ultima gara. “Sono felice di entrare a far parte del Patrón Highcroft Racing e di poter continuare il mio rapporto con la Honda Performance Development“, ha detto Pagenaud. “Quando ho preso la decisione di venire negli Stati Uniti, ero intenzionato a concentrarmi sulla corsa a ruote scoperte, ma poi ho avuto l’opportunità di correre con i prototipi con Gil De Ferran, e adesso poter continuare a correre qui negli Stati con Patrón Highcroft Racing è una grande soddisfazione. Sono stato fortunato ad avere un partner come Gil de Ferran, e adesso sono ancora fortunato a poter lavorare con David Brabham. Non vedo l’ora che sia l’anno prossimo! Far parte del Patron Highcroft Racing è una sfida molto eccitante. Mi sono divertito a guidare l’ARX-01b nel 2008 e la vettura ha avuto un sacco di sviluppo dello stesso anno. Non vedo l’ora di poter utilizzare gli aggiornamenti sulla ARX-01C per la stagione 2010, per rendere la vettura ancora più competitiva di quanto non sia già. I regolamenti sulla equivalenza tra i prototipi delle due classi saranno molto importanti al fine di avere buone gare.” Con il futuro del De Ferran Motorsports in dubbio visto la volontà di passare nella IZOD IndyCar Series, il proprietario del Patron Highcroft Racing Duncan Dayton ne ha approfittato per assicurarsi le prestazioni del pilota francese. “Sono assolutamente felice che Simon sia il mio nuovo compagno di squadra“, ha detto Brabham. “Ho avuto due anni ottimi con Scott e adesso arriva Simon, uno dei piloti più veloci in circolazione. Averlo con noi mi fornisce un’ulteriore motivazione perché è un pilota molto veloce e credo che insieme potremo spingere ancora di più e spremere il massimo dalla ARX-01C. Siamo entrambi squadra molto concentrati, e tutto il team certamente ci supporterà alla grande.”

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image