Indycar – News da De Ferran ed Herta

0

2009 ALMS Series Sebring Portrait

Continuano gli sforzi di Gil de Ferran per trovare i finanziamenti adeguati per il suo team. In questi giorni il brasiliano ha diramato un comunicato in cui afferma di essere ancora interessato a un programma nella IndyCar Series per la prossima stagione, nonostante i problemi e le voci di chiusura del team circolate negli ultimi giorni: “Al momento di scrivere sto lavorando molto duramente per garantire al de Ferran Motorsports un futuro immediato, e la mia intenzione di entrare nella IndyCar Series è ancora molto viva. Ho continuato ad assumere personale fino ad ora in vista dei nostri obiettivi 2010, ma ancora non sono in grado di annunciare qualcosa di più. Il personale è stato pienamente informato della situazione e lo stato attuale è stato loro comunicata ieri. Nel frattempo sto continuando a lavorare sul programma 2010 e rilascerò ulteriori informazioni quando i nostri piani saranno finalizzati.” Il comunicato è arrivato dopo che una stazione televisiva dell’Indiana aveva affermato che 15 dipendenti del team stanno per essere licenziati. Tuttavia, il team ha affermato che i suoi beni non sono in vendita e che la ricerca delle sponsorizzazioni continua.

Il Bryan Herta Autosport annuncerà invece nel mese di gennaio i suoi programmi per il 2010, che prevedono la conferma della partecipazione nella Firestone Indy Lights e l’opportunità di iscrivere una vettura per la 500 Miglia di Indianapolis. I proprietari del team, Bryan Herta e Steve Newey, hanno annunciato il trasferimento in una nuova sede, dopo che nel 2009 il team si era appoggiato al Vision Racing. “Sono contento che abbiamo questa opportunità di far crescere il nostro team“, ha detto Herta. “Siamo un anno in anticipo rispetto al piano che Steve e io ci eravamo inizialmente fissati. Questo è un passo importante per la nostra squadra per continuare a costruire le nostre infrastrutture. Devo ringraziare Tony (George), Laura e George Lauren, e tutti al Vision Racing per tutto il loro supporto in questa stagione. E’ stata una grande collaborazione e non avremmo mai potuto iniziare il nostro programma senza il loro sostegno.” Nel 2009, Daniel Herrington ha ottenuto la prima vittoria del team a Chicagoland, terminando la stagione al settimo posto, mentre il giovane pilota brasiliano Felipe Guimaraes ha aggiunto due podi nelle appena tre gare disputate. “Passare ad una struttura tutta nostra è un passo logico per costruire le basi per i nostri piani di espansione“, ha aggiunto Newey. “Stiamo guardando con fiducia alla stagione 2010, avremo un programma molto competitivo. Oltre a competere nella Firestone Indy Lights, stiamo pensando all’opportunità di iscrivere un’auto alla 500 Miglia di Indianapolis.”

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image