Dakar: Quarta tappa, acuti di Gordon e Coma

0

554502010ace73a53b6d1933bd7ad152

Nella quarta tappa della Dakar, da Fiambala a Copiapo, la speciale di 203 km, con le prime dune del deserto dell’Atacama regala distacchi più contenuti dopo gli scossoni della giornata precedente. Dopo aver perso più di 40 minuti in due giorni tra penalità e guasti al motore, Marc Coma ha conquistato la nona vittoria di tappa in carriera, recuperando qualcosa in classifica generale. Lo spagnolo ha preceduto David Casteu di 2’04” e Cyril Despres di 3’14”. Buono il quarto posto di Francisco «Chaleco» Lopez con l’Aprilia 450cc, mentre Luca Manca è sempre quarto in classifica generale, a 29’51” da Despres Tra le auto, il cambiamento di ambiente permette a Robby Gordon di conquistare la prima vittoria quest‘anno. Più a suo agio sui terreni cileni più ampi che sui sentieri argentini, il pilota americano ha ottenuto il miglior tempo della giornata con appena un secondo di vantaggio su Stéphane Peterhansel. Il pilota della BMW X-Raid ha preceduto le quattro Volkswagen di punta, guadagnando così un paio di minuti sui diretti rivali per la vittoria, Carlos Sainz e Nasser Al-Attiyah. Adesso il francese ha un vantaggio di 7’36” su Sainz. Tra i camion, ennesima vittoria per il Kamaz di Vladimir Chagin, vincitore nel giorno del suo compleanno. Il russo ha ora un vantaggio di 28 minuti sul suo più diretto inseguitore, il compagno di squadra Firdaus Kabirov. 

 
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image