Gp2 Asia Series – Abu Dhabi Gara 1: Primo successo di Turvey

0

Oliver Turvey vince la sua prima gara di Gp2 davanti al compagno di squadra Valsecchi, che rafforza ulteriormente la sua leadership in campionato.

Oliver Turvey autore di un ottimo sprint brucia il pole man Charles Pic, partito invece con un’indecisione che permette anche a Valsecchi di sfruttare alla perfezione la scia del francese ed infilarsi in seconda posizione; Sam Bird stretto all’ingresso della prima curva si gira in testa coda, con i piloti delle retrovie che riescono ad evitarlo a fatica.

L’inglese dell’Art Gp riesce a ripartire, ma la sua gara termina al terzo giro dopo un testacoda, il francese Pic inizia invece a perdere posizioni dopo la bagarre con Filippi che con un contatto duro lo manda fuori pista.

Davide Valsecchi dopo la sosta obbligatoria prova l’attacco al suo compagno di squadra Turvey, i due che si toccano tagliando entrambi la chicane con l’italiano che è costretto poi a riconsegnare la leadership all’inglese.

L’italiano non demorde e ci riprova nel giro successivo, con una manovra più oculata ma andando largo subisce la rimonta di Bianchi che si avvicina moltissimo all’italiano tanto da tentar il sorpasso, ma Valsecchi difende con i denti il secondo posto.

A 10 giri dal termine Alberto Valerio si gira in testacoda prendendo in maniera scomposta un cordolo, richiedendo l’ingresso della safety car; il brasiliano, essendosi fermato in traiettoria, viene spinto dai commissari per rimuovere la vettura da una posizione pericolosa, riuscendo a ripartire e terminare la gara con 1 giro di ritardo.

I colpi di scena non finiscono qui al 24esimo giro Van Der Garde, frenando sul cordolo, termina contro le barriere distruggendo la sua Barwa; a 3 giri dalla fine Herck prova a superare Ericcson non riuscendo ad evitarne il contatto.

Per i danni subiti alla sua vettura, lo svedese è costretto al ritiro, in una gara dove forse per un setting non ottimale ha avuto spesso difficoltà a restare in pista.

Primo successo dunque di Oliver Turvey, davanti all’italiano Valsecchi che nonostante volesse in tutti i modi la vittoria si accontenta di un ottimo secondo posto dietro al compagno di squadra.

Terza posizione per Jules Bianchi, autore di una gara costante di altissimo livello, con la quale conquista il suo primo podio nella Gp2.

Proprio all’ultimo giro Luca Filippi che si ritrovava quarto è costretto al ritiro per un problema al motore che rovina una buona gara dell’italiano tutta all’attacco, regalando la posizione a Javier Villa.

Quinta posizione per un altro italiano Giacomo Ricci; Alexander Rossi, Herck e Chilton terminano in zona punti.

Grazie ai ritiri di Vietoris e Filippi, Valsecchi allunga in Campionato raggiungendo quota 25 punti, secondo Turvey che con il successo odierno sale a 14 punti, fermo a 9 il tedesco della Dams.

Vincenzo Carlesimo

Classifica Gara 1: Tempo
1. Oliver Turvey (iSport)
2. Davide Valsecchi (iSport) + 0.6
3. Jules Bianchi (ART) + 2.5
4. Javier Villa (Arden) + 7.3
5. Giacomo Ricci (DPR) + 10.5
6. Alexander Rossi (Meritus) + 13.7
7. Michael Herck (DPR) + 19.8
8. Max Chilton (Ocean) + 24.3
9. Sergio Perez (Addax) + 26.2
10. Josef Kral (Super Nova) + 27.4
11. Charles Pic (Arden) + 33.7
12. Will Bratt (Coloni) + 34.3
13. Vladimir Arabadzhiev (Rapax9 + 1:05.3
14. Luca Filippi (Meritus) Ritirato
15. Alberto Valerio (Coloni) Ritirato
16. Plamen Kralev (Trident) Ritirato
17. Marcus Ericsson (Super Nova) Ritirato
18. Fabio Leimer (Ocean) Ritirato
19. Giedo van der Garde (Addax) Ritirato
20. Daniel Zampieri (Rapax) Ritirato
21. Dani Clos (Trident) Ritirato
22. Christian Vietoris (DAMS) Ritirato
23. Sam Bird (ART) Ritirato
24. Edoardo Piscopo (DAMS) Ritirato
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image