Indycar – Open Test Day 1: Penske davanti a tutti

0

Ryan Briscoe e il Team Penske hanno dominato il primo giorno di test collettivi della IZOD IndyCar Series al Barber Motorsports Park. Briscoe ha fatto segnare il tempo di 1:10.5052 ed ha preceduto i compagni di squadra Helio Castroneves e Will Power, tra i quai è riuscito ad inserirsi l’inglese Justin Wilson. “E’ bello essere subito in cima alla classifica“, ha detto Briscoe. “E’ importante perché è il nostro unico test prima della gara inaugurale, quindi stiamo tutti confrontando i tempi. E’ bello avere le vetture del Team Penske al top. E’ un ottimo modo per iniziare l’anno.” Il Team Penske presentava per questi test la sua nuova livrea nera, bianca e rossa al posto della tradizionale bianco-rossa. “Dobbiamo ancora abituarci a questo“, ha detto il presidente di Penske Racing Tim Cindric. “E’ anche la prima volta dal 1994 che abbiamo deciso di schierare tre vetture per una stagione completa. Quindi ci sono un sacco di cambiamenti per noi quest’anno.” Il motivo di questo cambiamento di colori è la decisione di Philip Morris USA di interrompere la sponsorizzazione del team e di qualsiasi evento motoristico. Wilson, alla prima uscita con il Dreyer&Reinbold Racing è stato invece protagonista di una piccola escursione fuori pista al termine delle prove. “Questa prima giornata è stata veramente aperta, vedendo quello che avevamo, come abbiamo lavorato e come ci siamo abituati io al team e loro a me“, ha detto Wilson. “Sembra che siamo stati abbastanza veloci. Domani saremo più strutturati col lavoro che abbiamo previsto. Abbiamo delle cose che vogliamo cercare di fare e cose che vogliamo provare. Oggi eravamo privi di programmazione ed è andata abbastanza bene.”

Sorpresa di questa prima parte di test è stato il KV Racing Technology (che per quest’anno ha ingaggiato un tecnico del calibro di Bill Pappas, l’anno scorso con Dale Coyne), che ha piazzato i suoi due nuovi piloti EJ Viso (1:10.9186) e Takuma Sato (1:11.1138) rispettivamente al sesto e al settimo posto. “Ho solo cercato di abituarmi alla macchina, e mi sono davvero divertito“, ha detto Sato. “Tutto quello che abbiamo fatto oggi è stato solo cercare di capire la vettura, provare con vecchie e nuove gomme, e qualcos’altro. A causa delle caratteristiche del circuito, ci sono enormi carichi di forza G e senza assistenza sterzare diventa piuttosto pesante. A parte questo, tutto è andato come mi aspettavo. Domani faremo anche qualche prova di pit-stop. La macchina è molto affidabile, quindi in sostanza è stata una giornata molto buona.” Il team ha inoltre schierato una terza vettura per James Rossiter, che dovrebbe correre un programma selezionato di gare. L’inglese si è comportato molto bene facendo segnare il tredicesimo tempo. Il duo di Ganassi, Scott Dixon e il campione in carica Dario Franchitti, hanno fatto segnare il quinto e il nono tempo, mentre il primo dei piloti di Andretti è stato Tony Kanaan, ottavo. “E’ andata meglio di quanto mi aspettassi“, ha affermato il brasiliano. “E’ stato bello essere di nuovo in pista. Questa è una pista difficile, in realtà, e ci vuole un po’ per imparare. Credo che sia stata una giornata produttiva per noi. Abbiamo fatto enormi miglioramenti fin dall’inizio delle prove sino alla fine. Spera che il tempo domani sia un po’ meglio. È il nostra ultimo giorno di test prima della prima gara della stagione, quindi dobbiamo approfittarne.”

Oltre a Sato e Rossiter, in pista sono scesi altri due rookie: Mario Romancini col Conquest Racing e Simona de Silvestro con l’HVM Racing. Il brasiliano, che correrà tutta la stagione, ha fatto segnare un incoraggiante dodicesimo tempo, mentre la svizzera, che ancora non è certa dei programmi per questa stagione, è stata diciannovesima. In pista anche Sarah Fisher, che quest’anno farà il suo ritorno sui circuiti stradali. “Oggi non è stato necessariamente il mio giorno migliore, ma abbiamo comunque imparato molto“, ha detto la Fisher. “Abbiamo combattuto con le condizioni climatiche per tutto il giorno. Le temperature non sono state al nostro fianco per trovare il giusto. Io non ho una grande esperienza sugli stradali, così c’è molto da imparare in un breve lasso di tempo.” Il secondo giorno di test vedrà invece in pista il suo nuovo compagno di squadra, Jay Howard. “Domani scenderà in pista Jay al mattino, così potrò imparare da lui, ed io tornerò in macchina nel pomeriggio“, ha spiegato la Fisher. In totale in questa prima giornata di test sono scesi in pista 20 piloti, con i team FAZZT, Panther Racing e Dale Coyne Racing che sono rimasti a casa per diversi motivi (il primo perché ha già completato il suo programma di test, gli altri due perché impegnati in test privati questo fine settimana a Sebring).

Classifica:

Pos  Driver               Team                    Time        Gap

1.  Ryan Briscoe         Penske                  1m10.5052s

2.  Helio Castroneves    Penske                  1m10.7146s  + 0.2094s

3.  Justin Wilson        Dreyer & Reinbold       1m10.7397s  + 0.2345s

4.  Will Power           Penske                  1m10.7637s  + 0.2585s

5.  Scott Dixon          Ganassi                 1m10.8927s  + 0.3875s

6.  EJ Viso              KV                      1m10.9186s  + 0.4134s

7.  Takuma Sato          KV                      1m11.1138s  + 0.6086s

8.  Tony Kanaan          Andretti                1m11.1433s  + 0.6381s

9.  Dario Franchitti     Ganassi                 1m11.1825s  + 0.6773s

10.  Hideki Mutoh         Newman/Haas/Lanigan     1m11.2212s  + 0.7160s

11.  Marco Andretti       Andretti                1m11.3557s  + 0.8505s

12.  Mario Romancini      Conquest                1m11.4567s  + 0.9618s

13.  James Rossiter       KV                      1m11.7759s  + 1.2707s

14.  Vitor Meira          Foyt                    1m11.9171s  + 1.4119s

15.  Raphael Matos        de Ferran Luczo Dragon  1m11.9924s  + 1.4872s

16.  Ryan Hunter-Reay     Andretti                1m12.1369s  + 1.6317s

17.  Mike Conway          Dreyer & Reinbold       1m12.1543s  + 1.6491s

18.  Danica Patrick       Andretti                1m12.5369s  + 2.0317s

19.  Simona de Silvestro  HVM                     1m12.8124s  + 2.3072s

20.  Sarah Fisher         Sarah Fisher            1m16.0138s  + 5.5086s

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image