Indycar – La Lotus torna ad Indy?

0

La Lotus ha annunciato l’intenzione di iscrivere una vettura alla prossima 500 Miglia di Indianapolis, con il supporto di ‘Team Lotus USA’. Lo ha reso noto Claudio Berro, da qualche mese nuovo responsabile di Lotus Motorsport. “Il progetto Indycar per noi è molto concreto. Stiamo parlando con un team già esistente per formare un’alleanza. Il mercato americano è molto importante per Lotus, che ha una storia importante alla Indy 500. Quando la gente pensa alla Lotus pensa alle competizioni e alle corse, ed è importante che torniamo a dare importanza a tale messaggio. Il programma Indycar è un progetto grande e abbiamo bisogno di unirci con un team già esistente per cominciare, perché questo è il modo più semplice in termini di logistica. Abbiamo solo un paio di settimane per organizzare il tutto, perché l’inizio della stagione è molto vicino. La riunificazione tra Champ Car e Indycar rende molto più semplice l’operazione. Il rapporto con l’Honda non è un problema, anche lì abbiamo una lunga storia di partnership. La Indy 500 è un’icona ed è importante che il marchio Lotus possa essere lì“, queste le parole di Berro. Un ulteriore annuncio sui piani della Lotus per la Indy 500 dovrebbe essere effettuato quindi a breve. La Lotus ha partecipato a lungo alla 500 Miglia di Indianapolis negli anni ’60, cogliendo una storica vittoria con Jim Clark nel 1965, prima vettura a motore posteriore a riuscire nell’impresa.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image