WRC – Giordania Day 1, Comanda Latvala, Raikkonen ultimo tra le WRC

0

E’ Jari-Matti Latvala a guidare il Rally di Giordania dopo la prima tappa. La terza prova del Mondiale Rally 2010, che inconsuetamente si disputa tra il Giovedì e il Sabato, ha visto il finlandese della Ford approfittare meglio di tutti della strada già spolverata da Loeb e Hirvonen, i duellanti per il titolo costretti a partire davanti sulla terra di Giordania, conquistando 3 prove speciali e chiudendo la giornata con un ampio margine di 30 secondi su Sebastien Ogier primo degli inseguitori.

E’ proprio sull’ultima speciale di oggi che Latvala ha preso il largo sul resto del gruppo, continuando a spingere mentre le due Citroen di Solberg e Sordo, vicinissimi fino a quel momento,  hanno rallentato considerevolmente, lasciando per strada una trentina di secondi che gli permetterano di partire nelle retrovie domani. Al secondo posto si è allora issato Sebastien Ogier con a ruota Sebastien Loeb. La gara del sei volte campione del mondo è parsa l’esatta fotocopia di quella messicana: prima tappa senza correre rischi lasciando circa mezzo minuto al leader per poi attaccare nella seconda tappa. In Mesico il gioco gli era riuscito perfettamente, conquistando pressochè tutte le prove speciali della seconda giornata e dando un minuto al primo degli inseguitori, e nulla gli vieta di ripetersi in Giordania.

Più staccato Mikko Hirvonen che ha chiuso al quinto posto dietro a Petter Solberg. Falloso nelle prime speciali di giornata, la prima guida Ford è poi salita di ritmo, segnando tempi al livello dei migliori ma prendendosi comunque 42″ dal compagno di team. Anche per Hirvonen la giornata decisiva sarà quella di domani. Subito dietro Hirvonen vi è l’altra Citroen ufficiale di Sordo, ultimo tra i predetenti al vertice. Dietro di lui il vuoto, con le tre Ford private di Henning Solberg, Wilson e Villagra distantissime e mai in grado di proporre tempi considerevoli.

C’è chi ha fatto peggio però, è purtroppo è Kimi Raikkonen. Ultimo tra le WRC, ma comunque decimo ed in zona punti, Raikkonen perlomeno non ha commesso gravi errori come nelle precedenti gare, se non un uscita di strada con poche conseguenze sulla ps 3, ma vedere una vettura da vertice come la C4 WRC lottare per un punto contro le piccole S2000 non lascia spazio alle, pur presenti, attenuanti. Ed è lo stesso Kimi che a fine tappa dichiara di aver vissuto la giornata peggiore della sua pur breve carriera nei rally e che: “In queste condizioni conta solo l’esperienza, che io non ho”. Vedremo se domani la situazione migliorerà.

Proprio nella classifica riservata alle S2000, ha svettato il portoghese Sousa su Ford Fiesta che ha approfittato dei problemi avuti dall’altra Fiesta di Kosciuzko fino a quel momento addirittura davanti a Raikkonen. Nel Mondiale Produzione è invece davanti a tutti la Subaru Impreza di Patrick Flodin, 12esimo assoluto.
Domani in programma 6 prove speciali, per una importissima seconda giornata, prima del “tappone” finale di Sabato composto da 8 prove.

William Marzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image