WSR – Alcaniz, ultim’ora: squalificato Charouz, Berthon sale sul podio

0

La brillante gara di Jan Charouz sul tracciato di Alcañiz prende una svolta inaspettata. Il pilota che proveniva direttamente dall’endurance al termine di gara 2, dov’era giunto secondo al traguardo, si era fermato poco dopola linea del traguardo per problemi al motore.

In fase di verifica tecnica i commissari hanno svelato l’arcano: sul serbatoio c’era poco meno di un litro e mezzo di benzina, nonostante il regolamento imponga che le vetture debbano presentarsi in fase di verifica con almeno tre litri di carburante nel serbatoio al termine della gara.

Inevitabile per Charouz la squalifica dalla seconda gara della tappa di apertura in Spagna, con conseguente avanzamento di Ricciardo sul secondo gradino del podio, e Berthon di casa Draco che sale sul gradino più basso del podio. Penalizzazione più lieve (e tutto sommato poco influente) per Aleshin, ritenuto responsabile del contatto che ha causato l’uscita di pista di Leal. Per il russo 10 secondi di penalità che lo fanno così scivolare undicesimo, dopo essere transitato nono sul traguardo. Al comando del campionato dopo la prima tappa di Aragon c’è Ricciardo, con Aleshin e Pentus che inseguono a pari punti, quarto Zampieri.

Domenica 18 aprile 2010, gara 2 (classifica aggiornata)

1 – Sten Pentus – Fortec – 26 giri 46’37″629
2 – Daniel Ricciardo – Tech 1 – 13″173
3 – Nathanael Berthon – Draco – 22″602
4 – Albert Costa – Epsilon Euskadi – 32″905
5 – Federico Leo – Pons – 33″410.
6 – Brendon Hartley – Tech 1 – 34″369
7 – Daniil Move – Junior Lotus – 35″080
8 – Walter Grubmuller – P1 – 42″904
9 – Nelson Panciatici – Junior Lotus – 47″699
10 – Victor Garcia – KMP – 48″604.
11 – Mikhail Aleshin – Carlin – 50″590
12 – Jake Rosenzweig – Carlin – 50″898
13 – Stefano Coletti – Comtec – 51″523
14 – Keisuke Kunimoto – Epsilon Euskadi – 52″786
15 – Bruno Mendez – FHV Interwetten – 1’14″570
16 – Sergio Canamasas – FHV Interwetten – 1’28″270.

Giro più veloce: Sten Pentus 1’58″709

Ritirati
2° giro – Jon Lancaster
6° giro – Esteban Guerrieri
8° giro – Anton Nebilitskiy
16° giro – Daniel Zampieri
19° giro – Filip Salaquarda
19° giro – Julian Leal
22° giro – Greg Mansell.

Squalificato
Jan Charouz

Il campionato
1. Ricciardo 22 punti; 2. Aleshin & Pentus 15; 4. Zampieri 12; 5. Berthon 10; 6. Hartley 10; 7. Costa & Lancaster & Panciatici 8; 10. Leo & Move 6.

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image