F3 Italia – Misano, gara 2: Richelmi vince davanti a Dillmann e Ramos

0

Stephane Richelmi ha dominato la seconda gara sul tracciato di Santa Monica. Difesosi bene al via, il monegasco non ha più mollato la leadership, mentre dietro le battaglie non mancano. Guadagna posizioni Caldarelli, terminando quarto.

La Cronaca

Splende il sole oggi in riviera, diversamente da ieri, quando abbiamo assistito a delle gare falsate dalla pioggia. Problemi per Zamparelli che nel portare la vettura in griglia si pianta in uscita della corsia box, riuscendo però a schierarsi con l’aiuto dei commissari. Alla fine del giro di ricognizione Palmeri accusa un problemi che lo rallenta e diligentemente fa sfilare tutti imboccando la pit lane per ritirarsi consentendo un via senza intralci.Chaves è costretto a partire dai box.

Allo spegnimento dei semafori Richelmi si difende da Dillmann, agevolando la manovra di Vervisch che alla prima curva si inserisce tra il monegasco e il francese. Dopo poche curve però la rossa Mygale di Dillmann è nuovamente davanti a Vervisch. Ramos, che probabilmente aveva perso la posizione a favore del compagno Giovesi nella partenza, si riporta abilmente davanti all’italiano e inizia a pressare Vervisch per la terza posizione. Mentre i commissari si interrogano sul comportamento di Chaves, al primo giro la situazione vede Richelmi davanti a Dillmann, Vervisch, Ramos, Giovesi, Caldarelli e Zanella.

Vervisch comincia a perdere e a fare da tappo permettendo la fuga dei primi due. Ramos tenta attacchi in ogni curva, mentre dietro Caldarelli fa lo stesso con Giovesi. Al terzo giro il brasiliano sale al terzo posto, mentre Giovesi si avvicina a Vervisch. Ramos ha 4″ di ritardo da Dillmann, ma si getta alla rincorsa dei due fuggitivi. Al quarto giro Caldarelli si libera di Giovesi, che deve guardarsi ora da Zanella. Viene comminato un primo drive through a Ghirelli, che però decide di non scontare, andando incontro così alla bandiera nera.

Al quinto giro Zanella continua a insistere su Giovesi, che compie un piccolo errore andando largo in una curva venendo subito infilato dallo svizzero. Caldarelli è alle prese con Vervisch. Al giro successivo, dopo alcune migliori prestazioni sul giro, Dillmann comincia a “spingere” Richelmi. Dietro Caldarelli sopravanza Vervisch  e si issa in quarta posizione. Il buon Giovesi ora è tartassato anche da Mancinelli. All’ottavo giro è Ramos a siglare il giro veloce, in piena rimonta sui primi due. Dillmann invece lascia respirare Richelmi che non perde la concentrazione.

Di Sabatino tira la staccata all’interno su Campana, urtandolo e rompendogli una sospensione. Ritiro per Campana mentre Di Sabatino viene ammonito con la bandiera bianco-nera. Vervisch perde due posizioni a favore di Zanella e Mancinelli. Contatto tra Krohn e Lee, con l’americano che “salta” ma rimane davanti. Alla prima curva contatto tra Castellacci e Di Sabatino, con entrambi i piloti costretti ad abbandonare. Ramos intanto ha preso Dillmann, ma la gara ormai è finita. Finisce anzitempo invece la gara di Falci, insabbiatosi alla curva del Rio. Finale in parata, con Richelmi primo, secondo Dillmann che si accontenta davanti ad un Ramos che lascia Misano forte di due terzi posti. Buono anche l’esito della gara di Barri (8°)  e Giovesi, esordienti in mezzo a piloti di alto livello.

Misano adriatico, gara 2

1 – Stephane Richelmi (Dallara) – Lucidi – 20 giri
2 – Tom Dillmann (Mygale) – Victoria – 0″606
3 – Cesar Ramos (Dallara) – BVM Target – 0″946
4 – Andrea Caldarelli (Dallara) – Prema – 2″634
5 – Christopher Zanella (Mygale) – JD – 7″819
6 – Daniel Mancinelli (Dallara) – Ghinzani – 8″203
7 – Frederic Vervisch (Dallara) – RC – 16″646
8 – Giacomo Barri (Dallara) – Ombra – 23″893
9 – Jesse Krohn (Dallara) – RP – 25″000
10 – Kevin Giovesi (Dallara) – BVM Target – 28″725
11 – Edoardo Liberati (Dallara) – Prema – 29″512
12 – Gianmarco Raimondo (Dallara) – Lucidi – 30″203
13 – Matt Lee (Mygale) – Alan – 32″395
14 – Gabby Chaves (Mygale) – Eurointernational – 32″705
15 – Andrea Roda (Dallara) – RC – 34″655
16 – Alberto Cerqui (Dallara) – Ombra – 37″277
17 – Federico Scionti (Dallara) – TP – 46″901
18 – Barrett Mertins (Mygale) – Alan – 53″944
19 – Leonardo Osmieri (Dallara) – Europa – 57″834
20 – Dino Zamparelli (Dallara) – Corbetta – 1 giro
21 – Fabrizio Comi (Mygale) – Alan – 2 giri

Giro veloce: Daniel Mancinelli 1’31.766

Ritirati
0 giri – Eugenio Palmeri
3° giro – Samuele Buttarelli
7° giro – Sergio Campana
12° giro – Ronnie Valori
12° giro – Francesco Castellacci
12° giro – Pasquale Di Sabatino
15° giro – Marco Falci
15° giro – Alex Fontana

Squalificato
Vittorio Ghirelli

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image