WSBK – Gp d’Italia, Superpole: Max Biaggi conquista Monza

0

Fantastica Superpole per il “Corsaro” del team Aprilia Alitalia sul tracciato di Monza: il romano non solo ottiene  il tempo più veloce in 1’42.121, ma fa segnare addirittura altri due record; infatti, in sella alla sua Aprila RSV4 Factory, Biaggi viaggia con la velocità media su giro più alta (203,653 kmh) e sul rettifilo brianzolo raggiunge i 330 kmh, la velocità di punta più alta mai registrata nella storia del mondiale Superbike.

Un Max Biaggi in grandissima forma, quindi, ma gli avversari non sono di meno: staccato di soli 33 millesimi conferma la sua bravura  nella Superpole l’inglese Cal Crutchlow su Yamaha, che fa fermare il cronometro a 1’42.154; terzo posto per il ritrovato Michel Fabrizio: l’italiano del team Ducati Xerox, protagonista indiscusso delle qualifiche del mattino, ottiene un posto in prima fila in 1’42.499. Quarto posto per Jonathan Rea (Honda), pilota che promette sicuramente battaglia nelle due gare di domani.

Il leader della classifica mondiale Leon Haslam (Suzuki) si “accontenta” invece del quinto posto, con un tempo di 1’42.633; sopresa invece per Ruben Xaus: lo spagnolo del team BMW Motorrad Motorsport riesce finalmente ad ottenere il sesto posto in griglia, nonostante una delle sue (numerose) cadute. Settimo l’inglese James Toseland del team di casa Yamaha Sterilgarda, seguito dal connazionale Tom Sykes, che finalmente riesce a portare la sua Kawasaki ufficiale davanti nello schieramento.

Seconda ottima Ducati sulla griglia di partenza quella di Luca Scassa: il pilota del Supersonic Racing Team ottiene la decima posizione in 1’43.431, mettendosi dietro tantissime “ufficiali”, prima fra tutte la Ducati di Noriyuki Haga. Crisi profonda, quindi, dall’altra parte del team Ducati Xerox: negli occhi di Nitro Nori si legge moltissima difficoltà proprio a Monza, quella che è considerata la sua gara di casa.

Deludono invece due protagonisti delle qualifiche del mattino: Leon Camier su Aprilia e Jakub Smrz su Ducati scivolano entrambi all’Ascari e non riescono a posizionarsi rispettivamente oltre la 13° e la 17° casella.

Appuntamento quindi a domani per gara 1 e gara2 dell’ Hannspree World Superbike Championship: due manches che, come al solito, saranno ricche di emozioni.

Griglia Gp Italia 2010-Monza WSBK:

01- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory
02- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1
03- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198
04- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR
05- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000
06- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR
07- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1
08- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R
09- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR
10- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198
11- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198
12- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR
13- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory
14- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000
15- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198
16- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198
17- Jakub Smrz – Teama Pata B&G Racing – Ducati 1198
18- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R
19- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198
20- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R
21- Daisaku Sakai – Yoshimura Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000
22- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R
23- Vittorio Iannuzzo – S.C.I. Honda Garvie Image – Honda CBR 1000RR
24- Broc Parkes – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image