Gp2 Main Series- Barcellona, gara2: Leimer leader

0

 

Onore ai rookie, problemi per i favoriti. Sembra essere questo l’adagio che ha caratterizzato il primo fine settimana di Gp2, con la vittoria ieri di Pic invece dell’altro francese Bianchi ed oggi del debuttante svizzero Fabio Leimer. Partito in prima posizione per il rovesciamento della griglia rispetto all’arrivo in gara1, il pilota di Ocean Racing tiene dietro dall’inizio alla fine il minaccioso duo Rapax,( con il rapace Maldonado, dominatore proprio su questo circuito nelle prove pre-stagione e con Razia che non si arrende e sul finale cerca di riagguantare il leader della corsa), e si invola verso la vittoria. Sbaglia invece Perez, e con lui il team Barwa, a non ritirare subito la vettura dopo la perdita di olio in seguito alla fumata del motore; ma anche questo inghippo non mette sotto pressione il giovane campione in carica di Formula Master. Leimer è senza rivali e festeggia giustamente con il team una vittoria importante che lo mette al secondo posto in classifica generale. Festeggia anche il rinato team Rapax, con una doppietta che completa il meritato podio.

A punti Turvey e Clos; i favoriti restano infatti tutti indietro, a cominciare dagli italiani Ricci (ottimo podio per lui in gara1) e Valsecchi ma anche lo stesso Perez e Bianchi, autore di una rimonta che tuttavia lo porta solo alle soglie della top ten.

Meno fortunato il rookie svedese Marcus Ericsson che vede sfumare a causa di problemi idraulici la possibilità di mettere a segno punti importanti e magari lottare per i primi posti. Arrembante si dimostra da subito l’inglese di Art, Bird, autore di un’ottima partenza di cui fa le spese proprio Pic, (vincitore di gara1),agganciando Clos e tallonando il pilota spagnolo, riuscendo infine ad avere ragione anche su di lui e mettere nel mirino anche Maldonado. Il sorpasso finale gli manca per un pelo, a causa di un errore. Guadagna comunque un prezioso quarto posto, mentre alle sue spalle le posizioni restano pressoché invariate rispetto allo schieramento di partenza.

Risultato gara2

1 – Fabio Leimer – Ocean – 25 giri 38’31″849
2 – Luiz Razia – Rapax – 0″755
3 – Pastor Maldonado – Rapax – 4″850
4 – Sam Bird – ART – 14″274
5 – Oliver Turvey – iSport – 26″785
6 – Dani Clos – Racing Engineering – 27″433.
7 – Charles Pic – Arden – 28″459
8 – Giacomo Ricci – DPR – 29″077
9 – Giedo Van der Garde – Barwa Addax – 29″889
10 – Ho Pin Tung – Dams – 31″323
11 – Davide Valsecchi – iSport – 39″228
12 – Jules Bianchi – ART – 39″564.
13 – Jerome D’Ambrosio – Dams – 39″661
14 – Rodolfo Gonzalez – Arden – 51″383
15 – Adrian Zaugg – Trident – 51″971
16 – Max Chilton – Ocean – 52″473
17 – Johnny Cecotto – Trident – 53″489
18 – Christian Vietoris – Racing Engineering – 54″129.
19 – Josef Kral – Super Nova – 54″772
20 – Vladimir Arabadhziev – Coloni – 56″388
21 – Michael Herck – DPR – 1’06″461

Giro più veloce: Fabio Leimer 1’31″229

Ritirati
0 giri – Sergio Perez
0 giri Alberto Valerio
2° giro – Marcus Ericsson.

La classifica di campionato
1.Pic 10; 2.Leimer 8, Ricci 8; 4.Razia, Clos, Maldonado 7; 7.Turvey 6; 8.Perez 5; 9.Bird 4; 10.Bianchi 2.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image