WSBK – Monza, Gara 1-2: Aprilia Alitalia vola con Max Biaggi

0

Quinta tappa dell’Hannspree World Superbike Championship all’Autodromo Nazionale di Monza: altra domenica di spettacolo grazie a un Max Biaggi magistrale che conquista la vittoria in entrambe le gare, e anche grazie ad un’Aprilia davvero imbattibile su questo tracciato.

GARA 1

Al pronti via di gara 1 scatta subito in testa dalla prima casella Max Biaggi, che  va a condurre tutta la manche da leader indiscusso, approfittando della bagarre inglese alle sue spalle; infatti la coppia made in UK James Toseland e Cal Crutchlow del team Yamaha Sterilgarda lottano fino alla fine per la seconda posizione, a cui si aggiunge per un certo numero di giri anche il connazionale Leon Haslam su Suzuki. Al penultimo giro i piloti Yamaha tentano il tutto per tutto pur di strappare al Corsaro la prima posizione, ma Biaggi resiste e taglia il traguardo per primo.

Buona prestazione anche per l’altro pilota di casa Aprilia Leon Camier, che ottiene il 5° posto; Ducati Xerox invece ancora in affanno: Michel Fabrizio, nonostante il risultato positivo ottenuto in Superpole, non va oltre il 7° posto; risultato deludente anche per Noriyuki Haga, solo 11°. Benissimo Ruben Xaus, 6° su BMW, mentre uno dei potenziali protagonisti della giornata, Jonathan Rea (Honda) cade all’ottavo giro alla Parabolica.

GARA 2

Partenza fotocopia per Max Biaggi, che scatta di nuovo subito in testa al gruppo, inseguito da Cal Crutchlow (Yamaha), Leon Haslam (Suzuki) e Troy Corser (BMW). Nei primi attimi di gara 2, spaventoso incidente alla prima variante: coinvolti James Toseland (Yamaha), Ruben Xaus (BMW) e nuovamente Jonathan Rea (Honda): per fortuna non ci sono state gravi conseguenze per i piloti; nel secondo giro cade anche Michel Fabrizio (Ducati).

Al dodicesimo giro, proprio mentre stava recuperando terreno su Biaggi, cade anche Cal Crutchlow: il pilota romano, quindi, guida in solitaria sul tracciato brianzolo conquistando una fantastica doppietta; seconda posizione per Leon Haslam (Suzuki), ma soprattutto primo storico podio per BMW con il combattivo Troy Corser, terzo. Ripete la buona prestazione anche Leon Camier, 4° su Aprilia; bene anche Tom Sykes, che porta la sua Kawasaki in 5° posizione, e Luca Scassa, 10° su Ducati.

In termini di classifica generale, grandissimo passo in avanti di Max Biaggi che si porta a soli tre punti dal leader Leon Haslam; di nuovo bellissime gare quelle della SBK, soprattutto su un tracciato velocissimo e ricco di veri appassionati come quello di Monza.

Appuntamento quindi per la sesta tappa dell’Hannspree World Superbike Championship la settimana prossima sul circuito di Kyalami in Sudafrica.

Servizio fotografico: Andrea Della Vedova

Monza -Gp d’Italia 2010-Hannspree WSBK

Gara 1

01- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – 18 giri in 31′07.044
02- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.247
04- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.297
05- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.958
05- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 4.493
06- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 7.343
07- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 7.369
08- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 9.344
09- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 15.338
10- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 16.761
11- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 16.921
12- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 22.231
13- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 22.602
14- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 22.742
15- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Ducati 1198 – + 26.266
16- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 26.415
17- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198 – + 26.968
18- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 36.964
19- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 51.646
20- Broc Parkes – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – a 1 giro

Gara 2

01- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – 18 giri in
02- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.547
03- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 5.469
04- Leon Camier – Aprilia RSV4 Factory – + 10.267
05- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 15.561
06- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 15.816
07- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 15.861
08- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Ducati 1198 – + 20.977
09- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 21.920
10- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 21.974
11- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 27.152
12- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 29.315
13- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 30.858
14- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 47.160
15- Broc Parkes – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 48.824

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image