GP3 – Coletti entra nella serie con Tech1

0

Ci sono piloti che sembrano non sentire gli effetti della crisi economica, diversamente da altri che si sono visti costretti a ridimensionare fortemente i loro programmi se non addirittura a sparire da un anno all’altro. Stiamo parlando di quel fenomeno, ormai caratteristico di questa stagione da parte di alcuni piloti di disputare due campionati allo stesso tempo, non limitandosi più ad un solo campionato di riferimento, più qualche apparizione momentanea qua o là a seconda delle opportunità.

Ciò forse sarà favorito appunto da qualcun altro che a causa di difficoltà economiche lascia qualche buco sullo schieramento di alcune categorie. Sta di fatto che il primo ad inaugurare tale fenomeno fu Omar Julian Leal, che dopo aver siglato l’accordo con la Draco per ripetere l’esperienza in WSR, si è accordato con il team Trident per disputare anche l’AutoGP, ex F3000 rivitalizzata dal buon “vecchio” Coloni. Stessa sorte per la Gachnang, presente sia in AutoGP che Fia GT, salvo fratture. Ancor più impegnato Mancinelli nello scoprire due vetture per lui nuove, la nuova monoposto dell’Eurocup di Formula Renault 2.0 costruita dalla Epsilon e la Dallara della F3 italiana. L’esordiente Ghirelli ha imbastito un programma davvero intensivo, prevedendo GP3 e Formula 3 tricolore nella sua prima stagione in monoposto.

L’ultimo di questi è Stefano Coletti. Il monegasco reduce da un buon piazzamento nel GP del suo paese in WSR ha raggiunto l’accordo con il team Tech 1 per disputare anche la serie GP3 al fianco di Doru Sechelariu a partire dalla prossima tappa di Istanbul. La sua presenza all’inizio dei test collettivi sembrava più una seduta di allenamento. Stefano invece, alla prima stagione completa in WSR (partecipò a Monaco anche l’anno passato) ha scelto la GP3 per poter evidentemente studiare da vicino la GP2 e le piste del mondiale in vista di un suo probabile impegno nella prossima stagione. Già nella passata stagione Coletti si cimentò alla guida delle monoposto della Durango nelle fasi finali del campionato. Ma l’uscita all’Eau Rouge hanno fermato anzitempo il percorso del pilota monegasco, che intende riprovarci.

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image