Motogp – Le Mans, qualifiche ufficiali: Rossi al comando dei fantastici quattro

0

Valentino Rossi conquista la prima pole stagionale sul circuito di Le Mans: il campione della Yamaha fa fermare il crono a 1′ 33.408, ma attenzione a Jorge Lorenzo, anche lui velocissimo segue a soli 54 millesimi il compagno di squadra/ avversario.  Chiude la prima fila il catalano Dani Pedrosa (Honda), con un distacco di +0.165 da Rossi. Apre invece la seconda fila l’alfiere Ducati Casey Stoner: dopo aver brillato nelle seconde libere del mattino e nel primo tempo delle qualifiche ufficiali, l’australiano paga probabilmente la scelta delle gomme morbide a fine turno e non riesce a soffiare al Dottore la pole.

Quinto ottimo tempo per l’altro ducatista Nicky Hayden, che sembra trovare sempre più confidenza con la GP10; altrettanto buono il piazzamento del padrone di casa Randy De Puniet (Honda), che ottiene il sesto tempo e si inserisce davanti all’ufficiale di Andrea Dovizioso (Honda); ottavo tempo per “Texas Tornado” Colin Edwards (Yamaha), protagonista di un turno di qualifiche veramente positivo.

Trio di italiani un po’ in difficoltà nelle retrovie: conquista il 9° crono Loris Capirossi con la sua Suzuki, mentre i due piloti di casa Gresini Marco Melandri e Marco Simoncelli (Honda) ottengono rispettivamente l’11° e il 13° piazzamento in griglia.

Da segnalare la difficile situazione di tre piloti caduti durante il turno di prove libere del mattino: l’americano Ben Spies (Yamaha) ha riportato una brutta contusione alla caviglia, ma a denti stretti ha ottenuto comunque il 12° tempo; il finlandese Mika Kallio (Ducati), infortunatosi a sua volta, conquista il 15° tempo. Più sfortunato, invece, il pilota di Talavera de la Reina Alvaro Bautista (Suzuki): protagonista di un violento high side nei primi minuti delle libere, ha riportato una contusione toracica e ha aggravato il suo infortunio alla spalla; lo spagnolo, di conseguenza, non ha partecipato alle qualifiche ufficiali e non prenderà parte nemmeno al Gran Prix de France di domani.

Breve riepilogo della situazione quindi: Yamaha al top, ma con Valentino Rossi ancora lievemente in difficoltà con il dolore alla spalla, mentre incalza vicinissimo Jorge Lorenzo, pronto (come sempre) a dare battaglia, mentre Pedrosa punterà su una delle sue classiche partenze a razzo, o magari Casey Stoner, ansioso di conquistare punti importanti, riserverà una sorpresa a tutti i fantastici?

Appuntamento a domani per la resa dei conti!

Moto Gp World Championship 2010

Le Mans – Qualifiche Ufficiali

1 46 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team Yamaha 290,6 1′33.408
2 99 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team Yamaha 283,5 1′33.462 0.054 / 0.054
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 279,3 1′33.573 0.165 / 0.111
4 27 Casey STONER AUS Ducati Marlboro Team Ducati 288,8 1′33.824 0.416 / 0.251
5 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Marlboro Team Ducati 284,1 1′33.845 0.437 / 0.021
6 14 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP Honda 290,0 1′34.074 0.666 / 0.229
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 280,1 1′34.204 0.796 / 0.130
8 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 276,6 1′34.304 0.896 / 0.100
9 65 Loris CAPIROSSI ITA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 281,5 1′34.306 0.898 / 0.002
10 41 Aleix ESPARGARO SPA Pramac Racing Team Ducati 281,2 1′34.514 1.106 / 0.208
11 33 Marco MELANDRI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 286,2 1′34.523 1.115 / 0.009
12 11 Ben SPIES USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 287,5 1′34.920 1.512 / 0.397
13 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 279,3 1′34.942 1.534 / 0.022
14 7 Hiroshi AOYAMA JPN Interwetten Honda MotoGP Honda 285,8 1′34.979 1.571 / 0.037
15 40 Hector BARBERA SPA Paginas Amarillas Aspar Ducati 278,0 1′35.323 1.915 / 0.344
16 36 Mika KALLIO FIN Pramac Racing Team Ducati 278,5 1′35.810 2.402 / 0.487

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image