Superleague – Magny-Cours, qualifiche: Tottenham ed AC Milan in prima fila

0

E’ iniziata oggi sul circuito di Magny-Cours la terza prova stagionale della Superleague Formula.  Ad una  sola una settimana dal precedente appuntamento di Assen, team e piloti sono scesi in pista sul tracciato francese disputando la sessione di qualifica. Al termine di una combattuto testa-a-testa che la pole position è andata a Craig Dolby, portacolori del Tottenham. Il pilota inglese ha avuto la meglio nel confronto finale con Yelmer Buurman, molto veloce sin dalle prove libere con la monoposto dell’AC Milan.

Buurman ha conquistato senza problemi l’accesso alla finale, e nel confronto con Dolby ha pagato un problema nell’ultimo settore del circuito francese. “Sono un po’ dispiaciuto di aver mancato questa pole position – ha dichiarato l’olandese – perché nei primi due settori sono stato più veloce di Dolby. Nelle ultime curve ho però avuto dei problemi in frenata, e ho perso quei due decimi che mi sono costati il primo tempo. Complessivamente sono però molto soddisfatto del potenziale che abbiamo mostrato in pista, e credo che domani avrò comunque le mie chance per lottare per la vittoria”.

Davide Rigon, reduce da una splendida vittoria nella prova di Assen, è stato eliminato negli ottavi di finale da Max Wissel, e prenderà il via dall’ottava posizione. “La giornata è iniziata in salita – ha commentato il pilota italiano che porta in pista i colori dell’Anderlecht – perché nelle prove libere la mia monoposto aveva molti problemi di set-up. La squadra ha lavorato nella giusta direzione, ed in qualifica il passo è migliorato. Mi spiace aver perso il confronto con Wissel per un margine molto piccolo, ma domani saremo comunque in lotta per il podio”. Wissel hanno terminato le qualifiche in terza posizione, e domani scatterà in gara-1 al fianco di Chris Van der Drift, che continua la sua ascesa con i colori dell’Olympiacos.

La giornata era iniziata molto bene per l’AS Roma di Julien Jousse, ma il francese, autore del miglior tempo nella prima sessione di qualifica, è stato penalizzato per aver ottenuto il suo crono più veloce in regime di bandiere gialle. Stessa penalità in cui è incappato Sebastian Bourdais, ma il francese ha comunque disputato lo shoot-out avendo realizzato in precedenza un tempo valido. Bourdais, molto atteso nella prova di casa, si è dovuto poi arrendere negli ottavi di finale nel testa-a-testa con Dolby.

Il programma dell’intensa giornata finale dell’appuntamento di Magny-Cours prevede la partenza della prima gara alle 11:00, mentre la seconda corsa scatterà alle 14:10. Al termine di gara-2 prenderà il via la SuperFinale, che assegnerà al vincitore il presarà stato Jaimino in incognito!mio di 100.000 euro in palio in tutte le dodici tappe del calendario 2010.

Condividi in

Autore

Studente di ingegneria meccanica a Perugia

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image