Gp2 Series- Turchia, gara2: vince Clos, Valsecchi di nuovo competitivo

0

Clos scatta bene e mantiene la prima posizione sul compagno di squadra Vietoris (che si ritirerà dopo dieci giri), mentre dietro di loro Razia e Van Der Garde sono stati subito aggressivi. Anche Valsecchi resta nel gruppo, incrementando giro dopo giro il vantaggio e superando tre vetture subito al via. Molto buoni i suoi tempi che giro dopo giro gli permettono di vedere da  vicino Van der Garde  ed essere protagonista di un bel duello con il pilota olandese si Barwa e con Herck per il terzo gradino del podio. Ultimi due giri con il fiato sospeso quando il duo Van der Garde-Valsecchi si scrolla di dosso Herck e ingaggia una sfida accesissima. Dietro di loro resta Maldonado che entra poi a punti grazie al ritiro di Vietoris.

Per il team Rapax un’altra ottima prestazione con due piloti a punti e Razia consistente fin dalla partenza; da notare anche il notevole passo di Perez che partiva ultimo ma in dieci giri sale fino al nono posto. Bene anche la gara di Bird, che all’undicesimo giro già con la settima posizione si mette a ridosso del gruppo di testa salvo poi soffrire un po’ sul finire di gara. Duello prima con D’Ambrosio quindi proprio con Perez. Poi l’inglese è superato anche da Tung e forse a questo punto il motivo sta nell’allarme lanciato dal box Art a metà corsa e poi rientrato.

Clos, (con un distacco di oltre sette secondi), e Razia concludono, dopo il ritiro di Vietoris, in prima e seconda posizione con un vantaggio importante sul terzetto Van der Garde, Valsecchi, Herck. Quindi Maldonado e Perez, autore di una rimonta notevole, poi il duo Dams e l’inglese Bird.

Per Ricci buona prestazione anche con il sorpasso deciso su Bianchi; un sorpasso ottimo, nonostante una gara difficile, mentre il francese di Art non riesce ancora a convincere. Ricci ancora protagonista nel tentativo di riprendere il gruppone di centro classifica. Pesante sul finire la mossa di Leimer sul pilota italiano mentre erano entrambi erano in lotta per la quindicesima posizione.

Gara2 fatale per Turvey che ancora una volta viene sanzionato e per il team Coloni, fuori con entrambe le vetture. Ericsson, dopo un contatto pesante con Zaugg nel quale rovina la sospensione, rientra poi ai box e termina dopo sei giri la sua gara.

1 – Dani Clos – Racing Engineering – 23 giri 37’25″211
2 – Luiz Razia – Rapax – 8″870
3 – Giedo Van der Garde – Addax – 12″996
4 – Davide Valsecchi – iSport – 13″479
5 – Michael Herck – DPR – 14″583
6 – Pastor Maldonado – Rapax – 19″118.
7 – Jerome D’Ambrosio – Dams – 20″080
8 – Sergio Perez – Addax – 20″488
9 – Ho Pin Tung – Dams – 23″868
10 – Sam Bird – ART – 29″560
11 – Max Chilton – Ocean – 31″659
12 – Johnny Cecotto – Trident – 36″1.
13 – Jules Bianchi – ART – 40″5
14 – Josef Kral – Super Nova – 40″625
15 – Fabio Leimer – Ocean – 48″444
16 – Rodolfo Gonzalez – Arden – 48″682
17 – Giacomo Ricci – DPR – 49″061
18 – Oliver Turvey – iSport – 1 giro.
19 – Alberto Valerio – Coloni – 2 giri

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image