F3-Masters, Zandvoort: Bottas bis ed entra nella storia

0

 

Il finlandese Valtteri Bottas entra nella storia con la doppia vittoria consecutiva nei Masters di F3. dopo lo scorso anno, il pilota Art torna a vincere a Zandvoort e scrive il suo nome fra i vincitori. Non era riuscito a tenere dietro il compagno di squadra, Sims, durante le prove libere e le qualifiche, con la pole strappatagli dall’inglese, ma partire al secondo posto in griglia non è stato un problema per il promettente finlandese che ha sbaragliato letteralmente la concorrenza, e dopo un inizio di stagione difficile per vari problemi alla vettura, ha raccolto anche una importante soddisfazione. D’altra parte la velocità e le doti ci sono tutte e Valtteri lo ha dimostrato fin dagli inizi di carriera. Miglior rookie lo scorso anno in Euro F3 dopo il titolo Nec e Europeo di F.Renault 2.0, doppio alloro ai Master fresco di giornata e….una stagione ancora lunga questa. Costanza, maturità e la giusta dose di temerarietà che permette di mettere a fuoco la tattica migliore in gara, come ha dimostrato anche oggi. Tanti gli avversari, uno su tutti proprio l’altrettanto promettente Alexander Sims, un Roberto Merhi desideroso di affermarsi in questa Serie e il duo ben assemblato del team Signature, Mortara-Wittmann.

Una gara, quella sul circuito di Zandvoort, iniziata sotto la pioggia e dietro alla safety car, poi proseguita con la partenza lanciata all’insegna proprio del pilota spagnolo che però, mano a mano che la pista si asciugava, perdeva terreno. Dietro di lui Sims e Bottas pronti con le gomme slick come alcuni altri dei piloti nelle prime file. Un rischio al principio, ma tattica decisiva alla luce dei fatti. Proprio il poleman Sims in un primo momento ha avuto la meglio, ma poi non ha resistito all’attacco di Bottas che si è involato, negli ultimi giri rimasti, verso una vittoria certa e meritatissima. Il finlandese spera ora che, raggiunto l’obbiettivo Masters, arrivi anche la prima vittoria in F3.

1. Valtteri Bottas           ART           D/M    41m38.851s
2. Alexander Sims            ART           D/M        +1.131
3. Marco Wittmann            Signature     D/V       +11.054
4. Jean-Eric Vergne          Carlin        D/V       +12.693
5. Edoardo Mortara           Signature     D/V       +18.563
6. Gabriel Dias              Hitech        D/V     +1:07.717
7. Lucas Foresti             Carlin        D/V     +1:11.166
8. Wayne Boyd                Sino Vision   D/M     +1:14.084
9. Hywel Lloyd               CF/Manor      D/M     +1:15.227
10. Rio Haryanto              CF/Manor      D/M        +1 lap
11. William Buller            Hitech        D/V        +1 lap
12. Roberto Merhi             Mucke         D/M        +1 lap
13. Rupert Svendsen-Cook      Carlin        D/V        +1 lap
14. Nigel Melker              Mucke         D/M        +1 lap
15. Carlos Munoz              Mucke         D/M        +1 lap
16. Daniel Juncadella         Prema         D/M       +2 laps
17. Adderly Fong              Sino Vision   D/M       +2 laps
18. Antonio Felix da Costa    Motopark      D/V       +2 laps
19. Nicolas Marroc            Prema         D/M       +2 laps
20. Matias Laine              Motopark      D/V       +3 laps
21. Stef Dusseldorp           Signature     D/V       +3 laps
22. Laurens Vanthoor          Signature     D/V       +3 laps

Non classificati

    Jazeman Jaafar            Carlin        D/V        2 laps
    Jim Pla                   ART           D/M        2 laps

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image