WSR – Brno, qualifica 2: Salaquarda ci riprova, Guerrieri ancora 2°

0

Il duo del team ISR ci riprova. Dopo la prima fila fatta segnare ieri da Salaquarda e Guerrieri, finita con la vittoria di quest’ultimo, anche in gara due le vetture del team di casa partiranno dalla prima fila, con Salaquarda nuovamente davanti al compagno di squadra. I tempi sul giro della qualifica 2 sono più bassi di quelli fatti registrare ieri nella prima sessione. Sono invece più livellati i distacchi degli inseguitori. Se il terzo in griglia pagava ieri un intero secondo dal poleman, oggi Coletti è a metà strada.

In seconda fila col Monegasco ci sarà Berthon, il francese di casa Draco che sembra essersi subito ritrovato dopo un paio di battute di stop. Quinto posto per Panciatici, che ha al suo fianco Grubmuller. Ancora più indietro Hartley e Charouz. Se quest’ultimo sta pian piano crescendo in questa categoria dopo aver militato per alcuni anni nella Le Mans Series, il primo sta un po’ deludendo le aspettative alla seconda stagione in WSR. In quinta fila scatterà Lancaster, anche lui capace di qualche guizzo, ma mai troppo incisivo. Decimo posto per l’italiano Zampieri, che spera di rifarsi della gara di ieri condizionata da noie tecniche. Il suo compagno, Federico Leo scatterà tre file più indietro assieme al russo Aleshin, leader di campionato. Tra di loro: Ricciardo, Kunimoto, Manselle  Pentus, terzo in campionato, ma finora il più proficuo di questo week end.

Parte indietro Julian Leal, dopo l’exploit della prima qualifica e della prima gara di ieri dove era agevolmente nella top ten. Ultimo Move. Appuntamento alle ore 12.45 per la diretta di gara 2 su Eurosport (Sky ch. 211)

Brno, qualifica 2

1. fila
Filip Salaquarda – ISR – 1’41″013
Esteban Guerrieri – ISR – 1’41″144
2. fila
Stefano Coletti – Comtec – 1’41″568
Nathanael Berthon – Draco – 1’41″882
3. fila
Nelson Panciatici – Junior Lotus – 1’42″071
Walter Grubmuller – P1 – 1’42″119.
4. fila
Brendon Hartley – Tech 1 – 1’42″119
Jan Charouz – P1 – 1’42″126
5. fila
Jon Lancaster – Fortec – 1’42″176
Daniel Zampieri – Pons – 1’42″189
6. fila
Daniel Ricciardo – Tech 1 – 1’42″194
Keisuke Kunimoto – Epsilon Euskadi – 1’42″210.
7. fila
Greg Mansell – Comtec – 1’42″216
Sten Pentus – Fortec – 1’42″328
8. fila
Federico Leo – Pons – 1’42″341
Mikhail Aleshin – Carlin – 1’42″486
9. fila
Bruno Mendez – Interwetten – 1’42″691
Albert Costa – Epsilon Euskadi – 1’42″692.
10. fila
Julian Leal – Draco – 1’42″784
Anton Nebilitskiy – KMP – 1’42″925
11. fila
Jake Rosenzweig – Carlin – 1’43″277
Sergio Canamasas – Interwetten – 1’43″384
12. fila
Victor Garcia – KMP – 1’43″682
Daniil Move – Junior Lotus – 1’43″811

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image