Formula Abarth – A Spa prove di Eurocup, 17 le monoposto al via

0

Sull’onda del grande successo riscosso fin da subito nella penisola, la Formula Abarth si prepara a valicare i confini nazionali, per diventare serie internazionale. E’ indubbio che il motorismo italiano sta tornando quello degli anni migliori, che con il grande impulso della federazione, ha sfornato una nuova serie da esportare in Europa.

La categoria che in pratica sostituisce la vecchia Formula Azzurra, con monoposto realizzate dalla Tatuus, ed indirizzate ai kartisti come valida passerella verso un Formula 3, affronterà questo week end una prova fuori dal calendario del campionato italiano in terra belga, sul magnifico tracciato di Spa-Franchorchamps. Quasi una sorta di Master, riprendendo un termine derivante dal mondo della terza serie, anche se essendo la Formula Abarth per ora esclusiva dell’Italia, al via si presenteranno solo team provenienti dalla serie italiana, non essendoci ancora serie estere.

L’idea è stata fin da subito di entrare nel cosiddetto “pacchetto F1”, ovvero sia andare a sostituire la Formula BMW, affiancando GP3 e GP2 nei week end iridati. Il presidente della CSAI, federazione italiana del motorsport, Angelo Sticchi Damiani, era infatti presente a Montecarlo al GP di F1, dove ha discusso con Mister “E” di questa opportunità, che però potrebbe anche essere ben soppesata, vista la richiesta da parte di Ecclestone di 3 milioni di euro per rendere la cosa fattibile.

Valide opportunità deriverebbero anche dall’affiancamento al mondiale turismo, da questa stagione orfano della Formula Master (serie durata solo 3 anni!), oppure con il FIA GT1. La Renault intanto è corsa ai ripari, convocando a Parigi lunedì scorso una riunione con gli organizzatori delle Formula Renault 2.0 nazionali e dell’Eurocup. Obbiettivo: combattere la (preoccupante) crescita della Formula Abarth, che fin qui ha portato in pista 35 vetture.

A Spa ne scenderanno in pista solo 17, ma tanto basterà comunque per mettere alla prova la categoria, piloti e team in un contesto internazionale.

Gli iscritti

2 – Zhang Zhi Qiang (Prema Junior)
3 – Riccardo Agostini (Prema Junior)
5 – Lorenzo Camplese (BVM Racing)
7 – Jordi Cunill (Prema Junior)
8 – Michael Heche (BVM Racing)
9 – Brandon Maisano (BVM Racing)
11 – Vicky Piria (Tomcat Racing)
12 – Matteo Davenia (Durango Engineering)
17 – Andre Negrao (Cram Competition)
19 – Victor Guerin (J.D. Motorsport)
24 – Edward Cheever (Jenzer Motorsport)
25 – Patric Niederhauser (Jenzer Motorsport)
26 – Mans Grenhagen (Jenzer Motorsport)
27 – Maxim Zimin (Jenzer Motorsport)
28 – Amberg Zoel (Jenzer Motorsport)
33 – Niccolò Schirò (Gianpiero Schirò)
44 – Stefano Colombo (RP Motorsport)
53 – Raffaele Marciello (J.D. Motorsport)

Questo il programma dell’evento:

Venerdì 25 Giugno
09.00 – 09.30: Test collettivi
11.50 – 12.20: Prove libere 1
14.05 – 14.35: Prove libere 2
17.05 – 17.35: Qualifiche

Sabato 26 Giugno
13.03: Gara 1

Domenica 27 Giugno
11.05: Gara 2

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image