Gp2 Series- Silverstone, qualifiche: Bianchi in pole, poi Maldonado

0

Dopo la sessione di libere tutta in testa, Maldonado, leader anche in classifica di campionato, deve cedere il passo al francese di Art. Bianchi sigla infatti la seconda pole della stagione con una performance al limite, costringendo Maldonado ad accontentarsi del secondo posto in griglia; il pilota Rapax, migliore fra i compagni ed avversari a Silverstone in prova, aveva preceduto un altro pilota roccioso, l’olandese Van der Garde comunque nella top ten in qualifica insieme a Valsecchi e D’Ambrosio anch’egli autore di una buona sessione di prove.

Una rivincita se la prende Pic, in evidente difficoltà nelle libere ma fra i primi in qualifica insieme a Turvey e Bird che in tutti gli appuntamenti ha mostrato fino ad ora ottima costanza di rendimento. Clos conferma la buona forma sua e di Racing Engineering e continua in questa stagione a mostrare più grinta rispetto a Vietoris; per il pilota spagnolo è stata sul circuito di Silverstone una vera lotta proprio con Bianchi e con il leader di classifica Maldonado. Vietoris dal canto suo dovrà invece scontare la penalizzazione in seguito all’incidente causato a Valencia (insieme a Valerio e Cecotto che con lui sono arretrati in griglia di partenza).

Anche Perez, ritorna nella top ten (fra i primi anche nelle libere) dopo essere stato lontano dal successo negli ultimi appuntamenti disputati. Metà classifica per l’esperto Filippi (richiamato da SuperNova al posto di Kral, infortunato in seguito al terribile incidente sul circuito di Valencia) e per Ericsson, (reduce dal recente successo proprio nel Gran Premio d’Europa), un quindicesimo posto.

La griglia di partenza di gara1:
1.Jules Bianchi – ART – 1’39″189
2.Pastor Maldonado – Rapax – 1’39″325
3.Dani Clos – Racing Engineering – 1’39″653
4.Oliver Turvey – iSport – 1’39″701
5.Sam Bird – ART – 1’39″756
6.Charles Pic – Arden – 1’39″791.
7.Giedo Van der Garde – Addax – 1’39″809
8.Sergio Perez – Addax – 1’39″849
9.Davide Valsecchi – iSport – 1’39″901
10.Jerome D’Ambrosio – Dams – 1’39″941
11.Luca Filippi – Super Nova – 1’39″984
12.Giacomo Ricci – DPR – 1’40″288.
13.Christian Vietoris – Racing Engineering – 1’39″423 *
14.Michael Herck – DPR – 1’40″342
15.Marcus Ericsson – Super Nova – 1’40″511
16.Luiz Razia – Rapax – 1’40″559
17.Alberto Valerio – Coloni – 1’39″811 *
18.Adrian Zaugg – Trident – 1’40″812.
19.Max Chilton – Ocean – 1’41″046
20.Rodolfo Gonzales – Arden – 1’41″344
21.Fabio Leimer – Ocean – 1’41″548
22.Vladimir Arabadzhiev – Coloni – 1’41″654
23.Ho Pin Tung – Dams – no time
24.Johnny Cecotto – Trident – 1’40″747 *

* Penalizzazione di 10 posizioni.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image