Superbike – Brno, Superpole: Cal Crutchlow batte Biaggi, male Haslam e le Ducati

0

Si è disputata oggi pomeriggio all’ Automotodrom di Brno, Repubblica Ceca, la sessione di qualifiche ufficiali dell’ Hannspree World Superbike Championship che hanno riservato non poche sorprese; dopo un buon inizio durante le prove sia di venerdì che di sabato mattina, è proprio l’inglese di Yamaha Sterilgarda Cal Crutchlow a mettere giù un ritmo pazzesco, ottenendo la quarta pole stagionale in 1′ 58.018; un tempo sul giro secco imbarazzante dato che il leader in classifica mondiale Max Biaggi segue in seconda posizione a più di 7 decimi.

Torna finalmente alla ribalta anche il nord irlandese  Jonathan Rea, che porta la sua Honda del team Ten Kate in terza posizione, mentre in casa BMW Motorrad Motorsport è Ruben Xaus a fare le veci di Troy Corser e conquista un ottimo 4° posto in griglia, a chiudere la prima fila; l’australiano di BMW, infatti, ha riportato nel volo di venerdì un trauma cranico e una contusione toracica che non gli permetteranno di scendere in pista a Brno: il pilota comunque sta bene considerando il fatto che la moto gli è letteralmente “piombata” sopra nella caduta, e gareggerà già per il Gp di Silverstone.

Ad aprire la seconda fila troviamo il meno noto di casa Suzuki Alstare Sylvain Guintolì: il francese è stato protagonista di un turno di qualifiche veramente positivo, conquistando la 5° posizione; a seguire in 6° posizione troviamo la prima Ducati in griglia, la moto privata di Luca Scassa del Supersonic Racing Team, protagonista di un eccellente lavoro in qualifica.

Autentico “fuoco di paglia” quello invece dimostrato (per adesso) da Ducati Xerox, a cui si aggiunge una certa dose di sfortuna: Michel Fabrizio, infatti, incappa in un errore che gli costa molte posizioni, e si qualifica 7°, mentre Noriyuki Haga compie un “pasticcio”: cade per ben due volte e si classifica soltanto 15°, gara sicuramente compromessa per il giapponese. Musi lunghi anche dall’altra parte del box Suzuki Alstare con Leon Haslam che accusa le prime evidenti battute d’arresto, amplificate da una certa “avversione” per il tracciato di Brno (che invece è il preferito proprio di Biaggi): l’inglesino, infatti, fatica moltissimo per portare a casa la 14° posizione in griglia.

Certo c’è dire, però, che nelle gare bisogna sempre lottare con un certo coefficente di imprevedibilità, il che vuol dire che non sempre è tutto perduto, soprattutto se si parla di Superbike: appuntamento a domani per Gara 1 e Gara 2!

Beatrice Moretto

Hannspree World Superbike Championship 2010

Brno, griglia di partenza

1. Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda Team) 1’58.018
2. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing) 1’58.743
3. Jonathan Rea (HANNspree Ten Kate Honda) 1’59.094
4. Ruben Xaus (BMW Motorrad Motorsport) 1’59.135
5. Sylvain Guintoli (Team Suzuki Alstare) 1’59.179
6. Luca Scassa (Supersonic Racing Team) 1’59.393
7. Michel Fabrizio (Ducati Xerox Team) 1’59.451
8. Carlos Checa (Althea Racing) 1’59.571
9. Lorenzo Lanzi (DFX Corse) 1’59.699
10. James Toseland (Yamaha Sterilgarda Team) 1’59.699
11. Max Neukirchner (HANNspree Ten Kate Honda) 1’59.829
12. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) 1’59.830
13. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing) 1’59.841
14. Leon Haslam (Team Suzuki Alstare) 1’59.995
15. Noriyuki Haga (Ducati Xerox Team) 2’00.258
16. Shane Byrne (Althea Racing) 2’00.564
17. Jakub Smrz (Team PATA B&G Racing) 2’00.341
18. Chris Vermeulen (Kawasaki Racing Team) 2’01.167
19. Matteo Baiocco (Team Pedercini) 2’01.523
20. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) 2’00.508
21. Broc Parkes (ECHO CRS Honda) 2’01.463
22. Roger Lee Hayden (Team Pedercini) 2’01.826

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image