Motogp – Valentino Rossi, test a Brno: il Dottore abbassa il record di Crutchlow!

0

In mezzo a tanta incertezza riguardo all’effettivo rientro in pista, una cosa sicuramente è certa: Valentino Rossi non molla e di aspettare ancora per guidare la sua M1 non ne vuole sapere. Il campione di Tavullia, infatti, oggi pomeriggio si troverà in Repubblica Ceca, sul tracciato di Brno, dove si è appena concluso il nono round del mondiale Superbike; contando sempre sulla collaborazione del team Yamaha Sterilgarda, il Dottore farà un test di nuovo in sella alla R1 Superbike di James Toseland, con Pirelli che fornirà le nuove gomme versione 2011. Il test è atteso nel pomeriggio, dalle 14 alle 17 circa, e servirà per decidere definitivamente se le condizioni della gamba permetteranno il rientro in pista già per il Gp di Germania che si disputerà questo fine settimana al Sachsenring, poco più di 40 giorni a distanza dall’infortunio al Mugello. I tempi fatti segnare da Rossi già a Misano erano interessanti, anche oggi di sicuro lo sguardo cadrà non solo sulle condizioni fisiche, ma anche sul cronometro. Aggiornamenti in giornata sempre su questa pagina.

Aggiornamento:

Valentino Rossi ha effettuato tre run di diversi giri sul tracciato di Brno, rispettivamente di 11, 8 e 6 giri. Il Dottore è apparso come al solito indaffaratissimo sulla Yamaha R1, le condizioni della spalla sembrano essere migliorate e non si è lamentato particolarmente della gamba infortunata; Rossi ha fatto segnare il giro più veloce in 2′ 00.200: il record di ieri in gara di Cal Crutchlow sulla stessa moto è di 1′ 59. 291. La decisione di rientrare in pista o meno al Sachsenring verrà comunicata probabilmente in serata.

Valentino Rossi finisce il test in pista alle 18.15, percorrendo con la Yamaha R1 un totale di 46 giri: il Dottore riesce a stupire proprio tutti, facendo segnare il crono di 1′ 59.100, quasi due decimi inferiore al recentissimo giro veloce  in gara di Cal Crutchlow in 1′ 59.291 ! Il pesarese si è preoccupato molto della messa a punto della moto e relativamente poco delle sue condizioni fisiche: tuttavia ha precisato di sentirsi più in forma di Misano, ma di accusare comunque segni di stanchezza dopo un certo numero di giri. La debolezza non gli ha certo impedito di essere già velocissimo, seppur salti dalla stampella alla sella: la decisione finale riguardo al rientro in gara verrà comunicata mercoledì dopo una visita medica specifica, ma il Sachsenring sembra davvero vicino.

Beatrice Moretto

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image